Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Intervista ai FUN (di nome e di fatto!)

Una mattina in compagnia dei Fun mette di buon umore.

Nate Ruess, Andrew Dost and Jack Antonoff sono tre ragazzi americani semplici e brillanti, mettersi a nudo davanti ad una telecamera non richiede loro un grande sforzo. Cube Magazine li ha incontrati per voi, ecco cosa ci hanno raccontato.

Dopo l’esordio nel 2009 con “Aim and Ignite” hanno raggiunto il successo internazionale e, adesso, con una serie di riconoscimenti alle spalle, alzano la posta con il loro nuovo album “Some Nights” che definiscono “un giro sulle montagne russe!”

Nonostante ciò non amano identificarsi nella “party band” di turno, ci tengono a precisare che adorano qualsiasi tipo di celebrazione ma non desiderano che i loro ascolti si limitino alle feste; è, infatti, ricercato il sound con cui hanno deciso di impregnare il loro nuovo lavoro costantemente ispirato ai ritmi hip-hop e breakbeats tipici dei big della scena musicale attuale come Kanye West e Drake, di cui sono, inoltre, grandi fan.

“Mi sono fatto prendere completamente dall’hip-hop” dice Nate ”e intendo davvero completamente. Le canzoni mi venivano in mente di notte e io le sentivo già con i vari sample e tutto funzionava perfettamente..”

Sentendosi chiedere come mai sia nata la collaborazione tra loro e Janelle Monàe, che li vede protagonisti nel brano di maggior successo “We are Young”, gli occhi di Jack si illuminano e, accennando un sorriso, non esita a rispondere “Perché è talentuosissima!”; infatti, la band e la cantantautrice statunitense, non sono solo legati da una forte amicizia, ma hanno una così grande e vicendevole stima in ambito lavorativo che li ha portati a progettare un lavoro insieme che, stando alla classifica americana Billboard, è, senz’altro, riuscitissima!

Il singolo “We Are Young” è, inoltre, stato protagonista di una delle puntate dell’ormai cult telefilm “Glee”, in cui, secondo Nate, gli attori hanno interpretato un’incredibile cover degna dell’originale; onorati per la scelta del brano da parte dei produttori della fiction, i Fun, di comune accordo, hanno convenuto che sarebbe stato un ottimo modo per poter introdurre il nuovo brano nella scena musicale e, soprattutto, nel mondo dei più giovani.

Infine, tra una risata ed un’altra, con l’atmosfera più distesa, i tre ragazzi acqua e sapone si rilassano e si mostrano ben propensi a parlare delle loro vite.. Di come Andrew viva ancora con i suoi genitori in New Jersey perché adora la cucina di mamma e dei problemi d’ansia di Andrew, in primo superiore, impacciato con le ragazze, anche se adesso risulta difficile da credere!

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.