James Blunt presenta a Milano ‘Moon Landing’, il nuovo disco

James Blunt in concerto – foto a cura di Stefanino Benni

Milano, 17 Ottobre 2013.
James Blunt è approdato a Milano, per una speciale conferenza stampa in cui si racconta e racconta come è nato il nuovo disco ‘Moon Landing‘ in uscita il prossimo 22 Ottobre. Un disco molto atteso, perchè arriva a tre anni di distanza da ‘Some Kind of Trouble’, ed è stato anticipato in radio dall’apprezzata ballata country ‘Bonfire Heart‘, scritta a quattro mani con Ryan Tedder, frontman dei OneRepublic.

«’Bonfire Heart’, l’ho cantata in duetto con il leader dei One Republic, Ryan Tedder. È un gruppo che stimo molto e collaborare con lui è stato un gran regalo».

Il disco è stato prodotto da Tom Rothrock (già al lavoro con Beck, Moby e Foo Fighters), che non è nuovo alla collaborazione con James: i due avevano già lavorato insieme al suo primo album ‘Back to Bedlam’. ‘Moon Landing’, infatti, rappresenta per l’artista un ritorno alle origini:

«È un album molto più intimo, personale in cui si respira l’aria del ritorno alle origini. Parla di me stesso e di Tom [n.d.r. Rothrock], il produttore, che ripercorriamo la nostra carriera. Ho voluto scrivere per me stesso come se fossi davanti ad uno specchio».

Ma James ha voluto parlare anche del suo passato da soldato dell’esercito inglese, in cui è stato in prima linea, in alcuni dei posti nel mondo dimenticati da Dio, esperienze che hanno segnato il suo modo di comporre:

«Quando ero nell’esercito andavo oltre le linee nemiche per riferire agli ufficiali dove stava il pericolo. Con la mia musica cerco di fare lo stesso, a differenza che qui racconto quello che ho da dire a chi vuole mi ascoltare. Quando ho qualche problema chiamo degli amici che che sono ancora nell’esercito e mi faccio raccontare cosa sta succedendo. In questo modo mi rendo conto che ci sono sempre problemi più importanti».

Per trovare la serenità, James da qualche anno si è traferito ad Ibiza, un luogo che – a suo dire – asseconda la sua creatività ed ispirazione:

«’Always Hate Me’, ‘Postcards’ e ‘Bones’ sono nate mentre ammiravo il mare dalla mia terrazza. L’aria di Ibiza fa bene».

Ricordiamo che ‘Moon Landing‘ è da martedì scorso disponibile in streaming su iTunes e che James tornerà in Italia nel 2014, quando – il 18 Marzo – si esibirà al Forum di Assago di Milano per l’unica data italiana del suo tour.
L’organizzazione è a cura di Live Nation.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.