Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Johnny Depp ipotizza l’assassinio di Trump

Pesante gaffe dell’attore Johnny Depp contro il presidente degli USA Donald Trump. Guarda il video del discorso di Deep

Pesante gaffe dell’attore Johnny Depp contro il presidente Usa, Donald Trump. L’attore, durante la presentazione del suo film The Libertine al Festival di Glastonbury, secondo quanto riportato dal giornale britannico Independent, ha lanciato un’affermazione minacciosa al magnate diventato presidente USA. “Potete portarmi Trump qui?” ha chiesto al pubblico, suscitando fischi e urla. “Mi avete assolutamente frainteso – ha precisato quindi l’attore – è solo che gli serve aiuto.”

Johnny Depp scherza sull’assassinio di Trump, la Casa Bianca risponde

Sean Spicer, portavoce della Casa Bianca, ha definito i commenti dell’attore statunitense Johnny Depp preoccupanti. “Il presidente Trump ha condannato la violenza in tutte le sue forme ed è triste che altri, come Johnny Depp, non seguano il suo esempio. Spero che i colleghi del signor Depp condannino severamente questo tipo di retorica come farebbero se i commenti fossero diretti a un funzionario democratico”. Ha aggiunto il portavoce. L’attore Johnny Depp si è poi scusato definendo le sue parole come uno scherzo di cattivo gusto. ” Le parole che ho detto non sono venute fuori come intendevo. Volevo solo cercare di sembrare divertente, senza minacciare o danneggiare nessuno.” ha aggiunto Depp.

Non è la prima volta che una celebrità statunitense si rivolge in toni non proprio amichevoli al presidente Donald Trump. A gennaio 2017, durante una manifestazione a Washington anche Madonna aveva detto di aver pensato di ‘”far saltare in aria la Casa Bianca” mentre in un video musicale, il rapper americano Snoop Dogg punta una pistola giocattolo alla tempia di un clown travestito da Donald Trump. GUARDA IL VIDEO DELL’INTERVENTO DI JOHNNY DEPP CONTRO TRUMP riportato dal sito lastampa.it.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.