Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Justin Bieber sempre più da record con ‘Believe Acoustic’

Con il debutto di ‘Believe Acoustic‘ (uscito il 29 gennaio) alla #1 degli album più venduti in America, con oltre 211.000 copie, Justin Bieber aggiunge un nuovo record alla sua lunga lista. Infatti Justin è il primo artista nella storia della musica ad avere 5 album al numero uno prima di compiere 19 anni.
Ma non solo, pochi giorni fa, Justin è diventato anche il personaggio più seguito su Twitter con più di 34 milioni di follower.

“Con il successo incredibile di questa settimana di ‘Believe Acoustic’, Justin continua a stupire tutti con la grandezza della sua arte” ha detto Steve Bartels, Presidente e COO, Gruppo di isole Def Jam Music. “E’ una prova della sua crescita come musicista sia in tour che in studio. L’album riflette un artista che non ha paura di uscire fuori da ogni stereotipo, a prescindere dalla sua età. Congratulazioni, Justin”.

Con ‘Believe Acoustic‘ alla # 1 di iTunes in più di 63 paesi (compresi gli Stati Uniti), il principe del pop, che compirà 19 anni il 1 ° marzo, diventa anche “il 10° artista a posizionare un album al #1 in quattro anni consecutivi” sempre secondo Billboard. Justin si unisce alla lista di stelle che hanno compiuto l’impresa “consecutivo” fino ad oggi, condotta da Jay-Z (7 anni), i Beatles (6 anni), e Paul McCartney / Wings (5 anni).

‘Believe Acoustic’ contiene 11 brani, tra cui 3 inediti (‘Yellow Raincoat’, ‘Nothing Like Us‘ e ‘I Would’) e le versioni acustiche di 8 dei brani di ‘Believe‘ (tra gli altri le hit ‘Boyfriend’, ‘As Long As You love Me’ e ‘Beauty and a Beat‘).

Prodotto da Usher e Scooter Brown, ‘Believe Acoustic’ è un disco che abbandona definitivamente il mondo teen per aprirsi ad un pop e ad un pubblico più adulto, un album che non mancherà di sorprendere anche i più scettici.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.