Kong Skull Island: trama e recensione del nuovo epico film su King Kong

Kong: Skull Island è nei cinema italiani da giovedì 9 marzo 2017. Il film fantastico/d’avventura è diretto da Jordan Vogt-Roberts e si tratta di un nuovo reboot della serie cinematografica di King Kong. Questa volta il celebre gigantesco gorilla ha come co-protagonisti Tom Hiddleston, Brie Larson, Samuel L. Jackson, Corey Hawkins, Toby Kebbell, Shea Whigham, Jason Mitchell, John Goodman. Di seguito trama, recensione e trailer.

Kong Skull Island: trama

Siamo nel 1973. Una neonata società segreta chiamata Monarch scopre l’esistenza di un’isola misteriosa e mai esplorata. Così viene mandato sul posto un gruppo formato da scienziati, soldati ed esploratori in spedizione per svelare i segreti delle profondità di quell’isola. Qui la squadra entra nel pericoloso regno di Kong, un enorme gorilla bipede alto 30 metri e pesante 10.000 tonnellate che li attacca senza pietà. Mentre il gruppo è impegnato in una lotta alla sopravvivenza all’ultimo respiro con lo scopo non solo di scappare dall’isola ma anche tornare con le prove dell’esistenza di Kong, quest’ultimo è impegnati in una battaglia incredibile contro gli Strisciateschi, antiche creature rettiloidi e predatrici che hanno sterminato la razza di Kong.

Kong Skull Island: recensione

Di fatto con Kong Skull Island ci troviamo davanti un film epico, dal grande budget e cast che non ha pretese di morale finale o altro. Si tratta invece di una pellicola semplice nelle sue tematiche, divertente, che ha come scopo quello di intrattenere lo spettatore e lo fa alla grande tra corse al cardio palmo e battaglie spettacolari. Unico tema che si può riscontrare in modo eclatante è ovviamente quello della natura, inesorabile e spietata, che lascia spazio solo al più forte. In tutto questo quindi King Kong si trova a dover combattere per la sua sopravvivenza contro il nemico-uomo e contro il nemico-animale. Una dicotomia che trova ampio spazio nel film e viene in ogni modo celebrata.

Grande elogio al cast stellare che, anche se lontano dalle interpretazioni pluripremiate messe insieme dagli attori, regala a Kong Skull Island un’interpretazione semplice e un po’ stereotipata ma d’effetto, soprattutto parlando di Samuel L. Jackson, Tom Hiddleston (uno degli attori del momento) e Brie Larson, che l’anno scorso si è portata a casa l’Oscar come migliore attrice protagonista.

Kong Skull Island in definitiva si ispira palesemente alle pellicole e telefilm americani degli anni Settanta/Ottanta ma anche agli stessi film predecessori della saga cinematografica di King Kong. Da sottolineare infine è la colonna sonora che comprende Creedence, Black Sabbath, Stooges e David Bowie, il tutto a condire un film decisamente da vedere, in particolare per gli amanti del gorillone.

Kong Skull Island: trailer

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.