Kong Skull Island: trama e recensione del nuovo epico film su King Kong

Kong: Skull Island è nei cinema italiani da giovedì 9 marzo 2017. Il film fantastico/d’avventura è diretto da Jordan Vogt-Roberts e si tratta di un nuovo reboot della serie cinematografica di King Kong. Questa volta il celebre gigantesco gorilla ha come co-protagonisti Tom Hiddleston, Brie Larson, Samuel L. Jackson, Corey Hawkins, Toby Kebbell, Shea Whigham, Jason Mitchell, John Goodman. Di seguito trama, recensione e trailer.

Kong Skull Island: trama

Siamo nel 1973. Una neonata società segreta chiamata Monarch scopre l’esistenza di un’isola misteriosa e mai esplorata. Così viene mandato sul posto un gruppo formato da scienziati, soldati ed esploratori in spedizione per svelare i segreti delle profondità di quell’isola. Qui la squadra entra nel pericoloso regno di Kong, un enorme gorilla bipede alto 30 metri e pesante 10.000 tonnellate che li attacca senza pietà. Mentre il gruppo è impegnato in una lotta alla sopravvivenza all’ultimo respiro con lo scopo non solo di scappare dall’isola ma anche tornare con le prove dell’esistenza di Kong, quest’ultimo è impegnati in una battaglia incredibile contro gli Strisciateschi, antiche creature rettiloidi e predatrici che hanno sterminato la razza di Kong.

Kong Skull Island: recensione

Di fatto con Kong Skull Island ci troviamo davanti un film epico, dal grande budget e cast che non ha pretese di morale finale o altro. Si tratta invece di una pellicola semplice nelle sue tematiche, divertente, che ha come scopo quello di intrattenere lo spettatore e lo fa alla grande tra corse al cardio palmo e battaglie spettacolari. Unico tema che si può riscontrare in modo eclatante è ovviamente quello della natura, inesorabile e spietata, che lascia spazio solo al più forte. In tutto questo quindi King Kong si trova a dover combattere per la sua sopravvivenza contro il nemico-uomo e contro il nemico-animale. Una dicotomia che trova ampio spazio nel film e viene in ogni modo celebrata.

Grande elogio al cast stellare che, anche se lontano dalle interpretazioni pluripremiate messe insieme dagli attori, regala a Kong Skull Island un’interpretazione semplice e un po’ stereotipata ma d’effetto, soprattutto parlando di Samuel L. Jackson, Tom Hiddleston (uno degli attori del momento) e Brie Larson, che l’anno scorso si è portata a casa l’Oscar come migliore attrice protagonista.

Kong Skull Island in definitiva si ispira palesemente alle pellicole e telefilm americani degli anni Settanta/Ottanta ma anche agli stessi film predecessori della saga cinematografica di King Kong. Da sottolineare infine è la colonna sonora che comprende Creedence, Black Sabbath, Stooges e David Bowie, il tutto a condire un film decisamente da vedere, in particolare per gli amanti del gorillone.

Kong Skull Island: trailer

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore