Home / CINEMA / News Cinema / La Grande Scommessa con Christian Bale e Brad Pitt oggi al cinema
brad pitt in la grande scommessa

La Grande Scommessa con Christian Bale e Brad Pitt oggi al cinema

La grande Scommessa con Christian Bale e Brad Pitt è in uscita oggi 7 gennaio 2016 nei grandi schermi di 276 sale italiane. Il film, tra i candidati al Golden Globe (10 gennaio 2016) è prodotto dallo stesso Brad Pitt e diretto da Adam McKay e si basa sul bestseller di Michael Lewis con un cast eccezionale: infatti oltre Brad Pitt e Christian Bale, spiccano Ryan Gosling e Steve Carell.

La grande Scommessa, Trama

La trama si fonda su una storia realmente accaduta. Siamo nel 2005 e negli Stati Uniti l’economia va molto bene soprattutto nel settore immobiliare. Le banche concedono con grande tranquillità mutui per acquisto di immobili e se il prestito è a tasso variabile la pratica di finanziamento non trova quasi mai impedimenti. Quattro investitori audaci guidati da Michael Burry (interpretato da Christian Bale) cominciano a vedere le falle profonde del sistema economico finanziario americano sempre più coinvolto in una pericolosa e crescente instabilità del settore immobiliare peggiorata dalla vendita smodata di pacchetti azionari pressoché nulli se non addirittura qualificabili come fraudolenti.

I protagonisti decidono così di fare una scommessa puntando tutto sul crollo del sistema economico statunitense. Il loro piano è chiaro: la creazione di un nuovo strumento finanziario conosciuto come “credit default swap” che viene presentato alle banche e alle aziende finanziarie che considerano la cosa degna di derisione. Ma nel 2008 la storia dà ragione a quegli uomini considerati folli e si presenta la più grossa crisi finanziaria dalla Grande Depressione del 1929. Michael Burry e i suoi compagni avevano visto giusto..

La grande Scommessa, Recensione

La storia è particolarmente intensa e trae la sua forza propria dal fatto di riportare fatti realmente accaduti con personaggi realmente esistenti. La recitazione degli attori è di altissimo livello in particolare degno di nota è la performance di Christian Bale che interpreta il creatore della “credit default swap”, la grande scommessa. L’attore ha parlato a lungo con il vero Michael Burry per poter capire ed entrare a fondo nel personaggio:

Nove ore consecutive di conversazione intensa. Sono commosso ed emozionato per avere avuto l’onore di entrare in qualche modo nella sua incredibile psiche. Quell’uomo ha un cervello che poche persone hanno. Lui è stato l’unico ad essere in grado di capire cosa esattamente stava succedendo, e con vari anni d’anticipo. Aveva capito chiaramente che avrebbe fatto un sacco di soldi puntando sulla caduta libera dell’economia mondiale e questo era qualcosa che non gli piaceva per niente. – Poi in merito al lavoro di Adam McKay l’attore ha aggiunto che – Il regista ha voluto disgregare un mito quello che l’alta finanza è qualcosa di incomprensibile per le persone normali. Non è così, non è necessario sapere tutto o tutti gli acronimi. Quello che la gente deve sapere è l’impatto che la finanza ha nella vita di tutti i giorni. Non si tratta di fredde statistiche, ma di emozioni.

Il vuoto della finanza viene esaltato nel pellicola di Adam McKay da una presentazione quasi da farsa in un dramma camuffato da commedia che si articola in gag e scenette e che vede grandi attori totalmente impegnati nell’interpretazione della storia “pubblica” senza riferimenti al vissuto e al privato. Se si esclude, ma solo in parte il personaggio interpretato da Brad Pitt (un ex-broker amante di giardini biologici e un po’ fuori dal giro), gli altri protagonisti svolgono una battaglia da outsider senza riferimenti alla morale o a principi umanitari. Sono personaggi che vogliono vincere anche se questo comporterà il disastro di altre persone e questa crudezza viene esasperata dalle loro manie, fissazioni, tic e da comportamenti sopra le righe (un esempio per tutti è quello del personaggio interpretato da Christian Bale che vediamo suonare la batteria in ufficio in ciabatte infradito), che però non vogliono significare una opposizione o una vera critica al sistema ma rappresentano una forma di falso camuffamento dell’omologazione e sfruttamento del sistema.

La vera nota drammatica però la ritroviamo nel finale del film quando allo spettatore vien detto chiaramente che nel 2015 sono di nuovo apparse nel mondo della finanza prodotti e operazioni che se pur sotto altre vesti e con altri nomi non fanno altro che riproporre forme di frodi finanziarie non tanto diverse da quelle che hanno generato la crisi del 2008.

Il film è tecnicamente di grandissima levatura, presenta un’ottima regia e un cast stellare con attori che regalano grandi interpretazioni. Impossibile decidere di non vedere questa pellicola anche se dobbiamo prepararci a considerare che la storia raccontata non vedrà la fine perchè tutto ricomincerà anzi il “blabla finanziario” ha già prontamente ripreso posizioni.

La grande Scommessa Trailer italiano


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

Peppa Pig in giro per il mondo nei cinema trama e trailer

Peppa Pig in giro per il mondo nei cinema: trama e trailer

Da oggi 3 dicembre 2016 è al cinema Peppa Pig in giro per il mondo, una nuova avventura per i più piccini. Scopri trama e trailer.

error: Content is protected !!