Musica, Cinema, TV e Spettacolo

L’altra metà della storia, film al cinema: recensione e curiosità

L'altra metà della storia,con Jim Broadbent e Charlotte Rampling, sarà nei cinema da giovedì 12 ottobre. Scopri trama, recensione e trailer.

L’altra metà della storia è uno dei film al cinema in uscita giovedì 12 ottobre 2017, con Jim Broadbent e Charlotte Rampling e la regia di Ritesh Batra. La trama racconta la storia di un uomo già anziano a cui a un certo punto, verso la fine della vita appunto, accade di tutto. SCOPRI LE ALTRE USCITE NELLE SALE DEL MESE

L’altra metà della storia, film al cinema: scheda

  • TITOLO ORIGINALE: The Sense of an Ending
  • GIORNO DI USCITA: 12 ottobre 2017
  • GENERE: Drammatico
  • ANNO: 2017
  • REGIA: Ritesh Batra
  • CAST: Charlotte Rampling, Jim Broadbent, Michelle Dockery, Emily Mortimer, Harriet Walter, Joe Alwyn, Matthew Goode, James Wilby, Edward Holcroft, Freya Mavor
  • DURATA: 108 Minuti

L’altra metà della storia, film al cinema: trama

Tony Webster (Jim Broadbent) è un settantenne pensionato, proprietario di un negozio di vendita e riparazione di vecchie macchine fotografiche. È divorziato e ha una figlia in attesa di un figlio ottenuto con inseminazione artificiale perché non vuole aver un partner. Un giorno Tony riceve una lettera da uno studio notarile che l’informa di aver ricevuto in eredità il vecchio diario di un amico d’infanzia. Il lascito è ora nelle mani dell’anziana Veronica (Charlotte Rampling), che era la ragazza di Tony ai tempi dell’università.

Il tentativo di sottrarre il diario all’enigmatica Veronica, costringe Tony a ripercorrere gli anni giovanili della loro storia d’amore, il tradimento e la relazione della ragazza con il suo migliore amico. Tony troverà il coraggio di scavare in profondità e assumersi la responsabilità delle devastanti conseguenze dei gesti che ha compiuto tanti anni prima?

L’altra metà della storia, film al cinema: recensione

La trama del film si muove in una costante oscillazione tra presente e passato. Impreziosiscono la pellicola l’interpretazione dei due grandi attori come Jim Broadbent che si conferma uno dei migliori caratteristi del cinema britannico. Riesce ad infondere con naturalezza un sentimento di simpatia al suo personaggio, un uomo chiuso, isolato e testardo. Charlotte Ramplinganche se la sua partecipazione è limitata a poche scene, riesce a creare un personaggio credibile, che diventa reale grazie alla perfezione dalle espressioni del volto, dei mezzi sorrisi e di un linguaggio del corpo che raggiunge livelli di comunicazione rari.

Ottima anche l’interpretazione degli altri attori del cast tra cui quella di Harriet Walter nel ruolo della paziente ex moglie. La traspozione del libro non è riuscita perfettamente, si sente la mancanza della voce narrante. Ma se da un lato il film lascerà perplessi i lettori del romanzo sicuramente invoglierà alla lettura dello stesso gran parte degli spettatori e questa è sempre una buona cosa.

L’altra metà della storia, film al cinema: curiosità

  • Il film è l’adattamento del romanzo vincitore del Booker Prize Il Senso Di Una Fine, scritto da Julian Barnes nel 2011.
  • Charlotte Rampling ha vinto la Coppa Volpi di Miglior attrice al Festival del Cinema di Venezia 2017, per Hannah.

L’altra metà della storia, film al cinema: trailer

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.