Home / MUSICA / News Musica / Laura Pausini: testo di Simili, sigla di Braccialetti Rossi 3
laura pausini 2015

Laura Pausini: testo di Simili, sigla di Braccialetti Rossi 3

Laura Pausini torna in radio con il nuovo singolo Simili il prossimo venerdì 27 novembre 2015.

Il brano è estratto dal nuovo lavoro discografico da cui prende anche il nome, rilasciato lo scorso 6 novembre e già record di vendite debuttando al primo posto nella classifica FIMI. Dopo Lato destro del cuore, che ha anticipato l’atteso ritorno sulle scene di Laura Pausini dopo la nascita della figlioletta Paola, la cantante di Solarolo torna in rotazione radiofonica con il nuovo singolo.

Il testo di Simili è stato scritto a quattro mani da Laura Pausini insieme a Niccolò Agliardi, un connubio artistico già consolidato da tempo, mentre la musica è dell’ex concorrente di Amici Edwin Roberts in collaborazione con Agliardi. Il brano rappresenta un vero e proprio filo conduttore per tutte le tracce contenute nell’album: infatti la bellezza di essere simili, è la bellezza stessa della vita. Tante storie diverse raccontate attraverso le similitudini dei sentimenti che accomunano tutti e l’essere diversi dagli altri e al contempo assomigliare agli altri è il legame dell’essere umano con il resto del mondo.

Questa canzone è molto sentita da Laura Pausini e sarà accompagnata da un video ufficiale realizzato da Leandro Manuel Emede e Nicolò Cerioni che avrà come protagonisti gli amatissimi ragazzi di Braccialetti Rossi. Infatti Simili sarà anche la sigla della terza stagione della fiction di Rai 1 che ha appassionato tutti gli italiani.

simili – testo

Sono scappata via
quando mi sono vista dentro a un labirinto
senza decidere

Ospite in casa mia
con sillabe d’amore tutte al pavimento
come la polvere

Ma arrivi tu che parli piano
e chiedi scusa se ci assomigliamo
arrivi tu da che pianeta?
Occhi sereni anima complicata
anima complicata

Io cosi simile a te
a trasformare il suono della rabbia
io cosi simile a te
un bacio in fronte e dopo sulle labbra
la meraviglia di essere simili
la tenerezza di essere simili
la protezione di essere simili

Non mi domando più
se ci sarà qualcuno a tendere la rete
pronto a soccorrere
me lo ricordi tu
chi vola impara a sfottere le sue cadute
come a difenderle
e cosi fai tu e nascondi piano
la tosse e il cuore nella stessa mano
arrivi tu
che sai chi sono

Io cosi simile a te
a trasformare il suono della rabbia
io cosi simile a te
un bacio in fronte e dopo sulle labbra
la meraviglia di essere simili
la tenerezza di essere simili

Arrivi tu che fai passare
la paura di precipitare

Io cosi simile a te
a trasformare il suono della rabbia
io cosi simile a te
un bacio in fronte e dopo sulle labbra
la meraviglia di essere simili
la tenerezza di essere simili


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

Avenged Sevenfold The Best Of 2005-2013 audio

Avenged Sevenfold: uscita la raccolta The Best Of 2005-2013 – audio

Il 2 dicembre 2016 esce The Best Of 2005-2013, doppio album con i più grandi successi degli Avenged Sevenfold. Ascolta le canzoni.

error: Content is protected !!