Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Le prime venti candeline di Emergency grande festa a Milano

Incontrare Gino e Cecilia Strada è stato come incontrare persone che si conoscono da tanto, Cecilia ha raccontato della nascita di Emergency:

“…per quanto possa sembrare assurdo, proprio vent’anni fa attorno al tavolo della nostra cucina è nata questa idea per aiutare le persone che soffrono…”

Mentre Cecilia Strada racconta di versamenti minimi fatti da pensionati che si rammaricano di non poter dare di più, condivide momenti di emozione che si possono percepire senza fatica non solo dalle sue parole, anche dal suo sguardo.
Cecilia Strada racconta di una nuova realtà, gli interventi di Emergency sul territorio nazionale, con amarezza ci spiega che l’emergenza nazionale non accenna a diminuire.

Gino Strada schivo e riservato non può opporsi alle brevi interviste né alle brevi visite sul palco, ha il carattere di chi preferisce agire piuttosto che comparire ma sa che tutti questi volontari, tutti questi artisti, sono idealmente attorno allo stesso tavolo di vent’anni fa e tutti come allora ci mettono quello che possono.

“In questi anni abbiamo affrontato emergenze sempre maggiori e sappiamo che ne dovremo ancora affrontare molte. Chiedo ai nostri volontari e ai nostri medici di inviarci testimonianze della guerra, perché abbiamo la necessità di raccontarla”.

Pe festeggiare Emergency sono saliti sul palco: Elisa, Pfm, Fiorella Mannoia, Cristiano De Andrè, Modena City Ramblers, Casa del Vento, Nada e Flavio Oreglio. La conduzione affidata a Teresa Mannino.

Immagini e testo in gentile concessione di Angela Bartolo

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.