Lego Batman- Il Film: trama e recensione

Lego Batman – Il Film arriva nelle sale cinematografiche italiane da giovedì 9 febbraio 2017. Si tratta di un film d’animazione diretto da Chris McKay, spin-off di The LEGO Movie uscito nel 2014. Di seguito trama, recensione e trailer.

Lego Batmann – Il Film: trama

Batman (alias Bruce Wayne) è un uomo solo che ha vicino a sè solo il fedele maggiordomo Alfred e il grande affetto che la popolazione che lo ricambia delle sue mirabolanti imprese. Il supereroe tiene lontano da sè le emozioni per evitare la sofferenza come quando ha perso i suoi genitori. Ma gli eventi della vita lo costringeranno ad aprire nuovamente il suo cuore. Questo sarà dovuto all’incontro con il nuovo capo della polizia Barbara Gordon (futura BatGirl), con la non calcolata adozione di Dick Grayson (futuro Robin) e gli scontri con il micidiale Joker. Batman capirà che nella vita non si possono tenere lontani i sentimenti perchè ci vuole per forza qualcuno da amare e a volte anche qualcuno da odiare.

Lego Batmann – Il Film: recensione

Lego Batman è un film da non sottovalutare sia perchè il soggetto e la sceneggiatura di Seth Grahame-Smith risulta gradevole con un tocco di follia comica che non guasta. Non si tratta infatti di semplice parodia. Batman è ormai un mito e ovviamente un vero e proprio marchio commerciale e commerciabile che è ben sfruttato ed adattato al mondo Lego. Permane comunque lo spirito originario della serie tv degli anni Sessanta. Ironici sono i ruoli del Joker, le crisi d’identità di Batman e gli interventi di altri personaggi tra cui Road Runner e Wile Coyote e persino Sauron e Voldemort.

Questo Batman alternativo diventa accattivante nella sua barcamenarsi tra icone dell’immaginario. Unica pecca è l’eccessiva velocità della storia e l’eccessivo chiassoso caos. Lego Batman è comunque un cinecomic a tutti gli effetti, umoristico, e con una spettacolare realizzazione tecnica.

Lego Batmann – Il Film: trailer

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore