Intervista a Leiner: dopo ‘X Factor’ torno con ‘Tutto Quello Che Ci Resta’

X FACTOR 64 BY STE copy (Copia)
Leiner – Foto a cura di Stefanino Benni

Si è distinto sul palco dell’ultima edizione di ‘X Factor’ grazie al suo talento indiscusso ed alla sua semplicità. Prima di quella esperienza, Leiner Riflessi non si era mai esibito davanti a tante persone, ma oggi, mentre guardiamo le immagini del suo nuovo video, legato al singolo di debutto ‘Tutto Quello Che Ci Resta’ sembra di avere di fronte un artista navigato. Cube Magazine ha avuto occasione di scambiare quattro chiacchiere con il giovane artista per scoprire qualcosa in più sulla sua esperienza al talent e sui suoi progetti futuri…

Cube Magazine: Ciao Leiner! Innanzitutto grazie per la tua disponibilità. Non voglio rubarti troppo tempo, per cui partiamo subito con le domande!
Se solo sei mesi fa ti avessero detto che oggi avresti pubblicato il tuo primo singolo, dopo una partecipazione ad ‘X Factor’ contornata da tante soddisfazioni, ci avresti mai creduto?
Leiner: “Ovviamente si spera sempre di raggiungere certi risultati e si è molto ambiziosi, specialmente in questo settore. Ma non si perde mai la voglia di divertimento e la passione per ciò che si fa. Con il duro lavoro e la dedizione le soddisfazioni arrivano, e con queste infatti è giunta anche la possibilità di poter pubblicare un proprio inedito”.

CM: A proposito di ‘X Factor’, che ricordi conservi di questa esperienza? C’è un momento, o dei momenti, che ricordi con più nostalgia?
L: “X Factor è stata sicuramente una delle esperienze più belle della mia vita e forse è passata anche troppo velocemente. Le cose che ricordo con più nostalgia sono il gruppo che si era instaurato con gli altri concorrenti, l’incredibile palco e tutte le persone con cui ho legato: i vocal coach, il team del programma e molti altri”.

CM: Con quali dei tuoi compagni d’avventura sei più legato? Vi sentite ancora?
L: “Ho legato tantissimo con la mia squadra in primis, perchè sono state le prime persone che ho avuto occasione di conoscere bene. In ogni caso ho legato veramente con tutti perchè il gruppo era molto unito e ci aiutavamo a vicenda. Sì, li sento tuttora e non manca mai l’occasione di ritrovarsi tutti insieme!”

CM: Il tuo mentore Fedez ha riposto molta fiducia in te, lasciandoti libero di esprimerti, o almeno così è parso nel vederti in tv. Cosa vorresti dirgli, ora, che le vostre strade si sono – per così dire – divise?
L: “Devo molto a Fedez perchè è grazie a lui che sono arrivato ad esibirmi su un palco così importante. Ha creduto in me e nelle mie capacità nonostante la mia giovane età ed è stato un grande mentore. Non posso dirgli altro che grazie perchè ora ho davvero la possibilità di fare ciò che amo, non più solo nel tempo libero ma anche a livello professionale”.

CM: Il singolo ‘Tutto Quello Che Ci Resta’, del quale sei anche autore, racconta di una storia d’amore raccontata attraverso la metafora del ballo, una tematica che viene ben ripresa anche nel videoclip. Ci racconti come è nato il pezzo?
L: “Il pezzo è nato da una collaborazione con Matteo Buzzanca, autore che mi ha proposto questa canzone, al tempo molto diversa dalla versione attuale. Sentivo che potevo interiorizzarla e mi piaceva molto il fatto che fosse un’analogia tra il ballo e l’amore. Abbiamo riscritto parti del testo insieme e alla fine è nato il mio primo inedito, un grande traguardo per me”.

CM: Nel video non si può non notare la naturalezza con qui ti poni di fronte alla telecamera, soprattutto mentre balli. Sembra tu ti sia divertito molto a girarlo…
L: “Sono sempre stato abituato a ballare sul palco fin da quando ero piccolo, sono molto naturale perché mi sento veramente bene e di non dover dimostrare nulla a nessuno se non a me stesso. Voglio arrivare alle persone, l’unico modo per farlo è essere veramente me stesso in qualsiasi situazione e provo estrema felicità in tutto ciò. Girare il video è stato davvero divertente perchè con il team di lavoro c’è stata fin da subito una grande intesa. Abbiamo lavorato veramente bene insieme e sono estremamente soddisfatto del risultato!”

CM: Viene ora naturale chiederti se dopo ‘Tutto Quello Che Ci Resta’ hai in cantiere altri singoli o, magari, anche un album.. è così? Ci puoi regalare qualche anticipazione?
L: “Grazie a X Factor ora ho la possibilità di realizzare qualcosa che esprima veramente la mia personalità. Ho iniziato il progetto del mio album d’esordio, e ho già pronti alcuni singoli che usciranno a breve, e anche in un modo innovativo (se volete più informazioni seguitemi sui social)”.

CM: Volendo sognare, c’è qualche artista con cui ti piacerebbe collaborare in futuro?
L: “Mi piacerebbe moltissimo collaborare con artisti che sono mia fonte di ispirazione, come Bruno Mars o Justin Timberlake, o anche con cantanti italiani come Elisa o Tiziano Ferro”.

CM: Prima di salutarci, vorrei che lasciassi un messaggio a tutti i tuoi fan…
L: “Vorrei ringraziare con tutto il mio cuore le persone che mi seguono e mi sostengono. Sono davvero felice di questi risultati, ma senza i miei fan che mi hanno aiutato e mi aiutano ogni giorno a coronare il mio sogno, avrei meno possibilità. È un onore avere l’opportunità di poter arrivare a queste persone tramite le mie canzoni! Grazie!”

Un gradissimo ‘In Bocca al Lupo’ a Leiner ed un ringraziamento particolare a Elena Lucerna dell’Ufficio Stampa Protocollo Zero.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.