Home / CINEMA / News Cinema / Leonardo DiCaprio: finalmente è Oscar!
leonardo dicaprio vince oscar 2016

Leonardo DiCaprio: finalmente è Oscar!

Possiamo finalmente dirlo: Leonardo DiCaprio ha vinto l’Oscar 2016 come Miglior Attore Protagonista per il film The Revenant.

Leonardo DiCaprio, classe ’74, è attualmente uno degli attori migliori di Hollywood. Impegnato nel mondo del cinema (anche come produttore) praticamente da tutta la vita, a ben 23 anni dalla prima nomination all’Oscar, quest’anno è tornato di prepotenza agli onori della cronaca con una tra le sue interpretazioni migliori nei panni di Hugh Glass, protagonista di The Revenant. Di volta in volta, i ruoli che Leonardo DiCaprio sceglie di interpretare sono sempre più difficili e lo spingono sempre più al limite. Per recitare nel film di Alejandro Gonzáles Iñárritu, l’attore ha dovuto davvero arrivare ai propri limiti umani e giustamente questo ha smosso l’Academy che si è decisa prima a candidarlo come migliore attore protagonista e poi a premiarlo con la prima statuetta della sua carriera (video premiazione a fondo articolo).

oscar

Premi Oscar 2016: da Morricone a DiCaprio, ecco tutti i vincitori

Attori e film premiati durante gli 88° Academy Awards che si terranno il 28 febbraio 2016 al Dolby Theatre di Los Angeles. Scopri la notte degli Oscar 2016.

0 comments

Leonardo DiCaprio dalla tv alla consacrazione Hollywoodiana

Dopo alcuni spot pubblicitari, la parte di Luke in Genitori in Blue Jeans e un cameo nella soap opera Santa Barbara, il primo ruolo in un film è arrivato con Critters 3. A 17 anni interpreta la più impegnata pellicola Voglia Di Ricominciare con Robert De Niro e nello stesso anno la sua interpretazione del fratello disabile di Johnny Depp in Buon Compleanno Mr. Grape gli valse la prima nomination ai Golden Globe e agli Oscar come migliore attore non protagonista.

Inizia così la carriera cinematografica di Leonardo DiCaprio, chiamato negli anni seguenti dai più celebri registi a recitare in film pieni di grandi nomi del cinema. Arrivano così Pronti A morire di Sam Raimi con Sharon Stone, Ritorno Dal Nulla e Poeti Dall’Inferno. Quindi la grande svolta nel ruolo di Romeo nel film di Buz Luhrmann Romeo + Giulietta che lo fa diventare l’idolo delle teenager.

Dopo La Stanza Di Marvin, con Diane Keaton e Maryl Streep, arriva la consacrazione con l’indimenticabile ruolo di Jack Dawson in Titanic, seguito poi dall’ottima interpretazione dei gemelli reali in La Maschera Di Ferro e nel film di Woody Allen Celebrity. Da qui la carriera di Leonardo DiCaprio si impenna e seguono film sempre più impegnati e impegnativi, con ruoli ricercati e studiati dall’attore in modo minuzioso per indossare i panni dei protagonisti in modo professionale e attento.

leonardo-dicaprio-titanic
leonardo-dicaprio-the-aviator
leonardo-dicaprio-shutter-island
leonardo-dicaprio-romeo+giulietta
leonardo-dicaprio-romeo
leonardo-dicaprio-pronti-a-morire
leonardo-dicaprio-candie

Oscar o non Oscar?

Dalla prima nomination all’Oscar nel 1994 come miglior attore non protagonista per Buon Compleanno Mr. Grape, sono state in totale 5 le candidature di Leonardo DiCaprio per la statuetta più ambita di Hollywood. Le altre 4 sono relative alla categoria miglior attore protagonista rispettivamente nel 2005 per The Aviator, nel 2007 per Blood Diamond – Diamanti di sangue, nel 2014 per The Wolf of Wall Street e quest’anno per The Revenant.

A nostro avviso però, sono altre 3 le volte in cui immeritatamente Leonardo DiCaprio avrebbe meritato una nomination (e forse anche la vittoria) per l’Academy Award. Innanzitutto come miglior attore protagonista nel 1998 in Titanic, film che vinse tutto con il record di 11 Oscar eguagliando Ben Hur, ma in cui l’Academy snobbò per la prima volta la sua recitazione. Altra menzione come attore protagonista è sicuramente da fare per il thriller psicologico Shutter Island del 2010, mentre come miglior attore non protagonista, la sua rappresentazione di Monsieur Calvin J. Candie nel film Django Unchained del 2012 diretto da Quentin Tarantino avrebbe sicuramente meritato candidatura e assegnazione del premio Oscar (andato invece al collega del film Christoph Waltz). La caratterizzazione di Leonardo DiCaprio ha reso questo villain uno dei migliori degli ultimi tempi, mascherando con eleganza e gentilezza, la freddezza e spietatezza di un terribile schiavista del 1800.

Leonardo DiCaprio vince l’Oscar 2016

Ieri notte Leonardo DiCaprio si è visto riconoscere dall’Academy i propri meriti, vincendo la prima ambitissima statuetta per The Revenant di Alejandro Gonzáles Iñárritu, pellicola per cui a livello fisico ed emotivo ha davvero fatto di tutto (come mangiare a morsi un cuore di bufalo, quando è vegetariano). Visibilmente emozionatissimo, con le lacrime agli occhi, l’attore nel suo discorso di ringraziamento, oltre al regista, alla crew e ai genitori, non si è dimenticato del suo impegno sociale ed umanitario, ammonendo tutti quanti sui grossi problemi climatici in cui versa la Terra. Di seguito il video della premiazione di Leonardo DiCaprio da parte di Julianne Moore, vincitrice lo scorso anno per Still Alice.


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

Strike A Pose film al cinema

Strike A Pose al cinema il 5 e 6 dicembre 2016 – coupon sconto

Il 5 e 6 dicembre 2016 è al cinema Strike A Pose, film che racconta la vera storia dei ballerini di Madonna. Scopri come ottenere uno sconto.

error: Content is protected !!