Maradonapoli, al cinema il film sul legame tra Maradona e Napoli

Arriva nelle sale il docufilm che racconta il legame tra il Pibe de Oro e Napoli

Dall’1 al 10 maggio 2017 è al cinema il film evento Maradonapoli, documentario che racconta il legame simbiotico tra il Pibe de Oro e la città campana dal fatidico 30 giugno 1984, quando Diego Armando Maradona firmò con il Napoli. Cosa è rimasto della venuta del più forte calciatore di tutti i tempi nel Napoli, trentanni anni dopo il suo primo scudetto in azzurro? Il film ripercorre i sette anni di Maradona nel Napoli attraverso quello che fu un sogno per i tifosi azzurri che fecero del Pipe de Oro un’icona, un mito il simbolo del riscatto e della vittoria per tutta la città. La pellicola è prodotta da Cinemaundici in associazione con Rancilio Cube ed è distribuita dalla Warner Bros. Sceneggiatura e soggetto sono di Antonio Di Bonito, Cecilia Gragnani, Jvan Sica e Roberto Volpe.

Maradonapoli: trama

Il 30 giugno 1984 non è un giorno come gli altri per la città partenopea: è il giorno in cui Maradona firma il contratto con il Napoli, il giorno in cui tutti napoletani, dal più aristocratico al più povero, sapranno di poter realizzare un sogno. In quegli anni Napoli viveva momenti duri, dal terremoto, al colera, alla guerra di camorra; ma con l’arrivo del Pipe de Oro succede qualcosa mai accaduto prima: Maradona fa vincere questa città per la prima volta. Maradona resta a Napoli 7 anni vincendo due scudetti, una Coppa Italia, una Coppa UEFA e una Supercoppa italiana con il Napoli. In quei 7 anni vive la città, le sue contraddizioni, le sue meraviglie, le sue difficoltà, le sue speranze. Cosa è rimasto oggi a Napoli di quel calciatore che ha trasformato in realtà i sogni di un popolo? Tanto … e Maradonapoli racconta attraverso immagine, oggetti, storie e ricordi cosa vuol dire aver avuto Maradona nella propria città.

Il Docufilm è nato come progetto un paio di anni fa insieme a un gruppo di autori – racconta Jvan Sica, uno degli sceneggiatori – Girando per Napoli si capisce quanto questa figura sia onnipresente, soprattutto nel centro storico: murales, scritte, fotografie, memorabilia… abbiamo voluto questo approccio quasi sociologico: perchè questa figura, tuttora vivente, è penetrata così profondamente nell’immaginario e nell’iconografia napoletana? Al’inizio volevamo fare un libro fotografico, che poi è stato riconvertito in un progetto cinematografico.

Maradonapoli: trailer

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.