MasterChef 5: tre eliminati nella nona puntata dell’11 febbraio 2016

La gara di cucina di MasterChef Italia 5 continua con la 9° puntata andata in onda ieri giovedì 11 febbraio 2016. Dalla scorsa settimana, era in sospeso l’esito del risultato del primo Pressure Test in esterna svoltosi a Valencia. Si ricomincia quindi da qui. Chi resterà a MasterChef tra Mattia e Lorenzo?

I cuochi amatoriali sono entrati nella MasterClass ognuno davanti alla propria Mystery Box. Spiccano le postazioni di Lorenzo e Mattia ancora vuote perchè i giudici devono ancora comunicare chi dei due continuerà la gara. Chef Cracco fa togliere a entrambi il grembiule nero e in mano ne tiene uno solo bianco, che consegna a Lorenzo. Mattia ha commesso più errori e quindi è fuori da MasterChef nella disperazione dei colleghi e anche i giudici appaiono visibilmente emozionati.

MasterChef 5, puntata 9: un tablet come Mistery Box

La gara è ripresa con la prova della Mistery Box: questa volta non ci sono stati ingredienti da scoprire, ma un tablet dove toccando un’icona ogni concorrente ha scoperto la ricetta presentata da familiari, mariti, fidanzati che li hanno salutati dopo tanto tempo lontano da casa. Lucia ha cucinato pesce al curry, Rubina impepata di cozze, Maradona un piatto libanese il Kibbeh, Sylvie un Gateau nantais, Dario gnocchi di patate al nero di seppia con polipo, Alida una zuppa di pesce alla bouillabaisse, Lorenzo capriolo con polenta e crauti. I migliori piatti sono risultati quelli di Lucia, Lorenzo e Rubina, ma ha vinto Lucia.

MasterChef 5, puntata 9: Invention Test con street food

Lucia è così andata in dispensa coi giudici e per scoprire il suo vantaggio nella prova dell’Invention Test. La prova è stata a tema “il cibo di strada”. Lucia ha potuto scegliere tra un panino, un fritto e uno spiedino. I piatti realizzati dagli aspiranti chef dovevano mantenere gli ingredienti originali e la forma, ma avere un tocco in più. Lucia ha avuto anche un altro vantaggio: la scelta di un cibo di strada da assegnare in più per due avversari. Così la sindacalista ha assegnato ad Alida ed Erica un’ulteriore preparazione: la stigghiola. La prova si è rivelata difficile e tra tutti la peggiore è stata Sylvie, che ha portato due street food su tre entrambi disastrosi. Viene così eliminata dai giudici, mentre a vincere la prova è stato Maradona. Erica, altra peggiore della prova, è andata direttamente al Pressure Test

Masterchef Italia 5: Prova in esterna a Venezia

Per l’esterna questa volta MasterChef si è spostato sull’isola della Giudecca a Venezia, dove Maradona ha composto la sua brigata (rossa) con Lucia e Dario. Nella brigata blu sono rimasti così Alida, Rubina e Lorenzo, nominato dagli altri capitano. I concorrenti hanno preparato una cena a tema che celebrasse l’amore per nove coppie in viaggio di nozze. Al tramonto gli ospiti hanno raggiunto la terrazza dell’hotel Hilton e la gara è iniziata. Chef Cracco in finale di serata, ha comunicato che la differenza tra le due brigate è stata per un solo voto nel dessert. La prova è stata vinta da Maradona, Dario e Lucia.

Masterchef Italia 5: Pressure Test

Alida, Lorenzo e Rubina sono così tornati nella Master Class per affrontare il Pressure Test. La prova affrontata dalla squadra perdente era composta da quattro round: al termine di ogni round il migliore otteneva un punto, si salvava chi ne riceveva due. Alla fine dei vari passaggi, è stata Rubina a dover affrontare Erica nel duello finale. Le due ragazze si sono trovate davanti a due cloche, una con gli ingredienti e una con dei calibri di diversa misura. La sfida le ha viste tentare di creare polpette della misura esatta dei calibri. Rubina questa volta non ce l’ha fatta e viene eliminata.

Gli aspiranti chef rimasti in gara sono ormai solo 5, Dario, Maradona, Alida, Lucia, Erica e nella prossima puntata la battaglia ai fornelli sarà una gara di fuoco.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore