Mechanic: Resurrection trama e recensione

Da giovedì 24 novembre 2016 è nei cinema italiani il film Mechanic: Resurrection per la regia di Dennis Gansel e con gli attori Jason Statham, Jessica Alba, Tommy Lee Jones, Michelle Yeoh, Natalie Burn.

Mechanic: Resurrection trama

Arthur Bishop (Jason Statham) è uno dei killer più richiesti al mondo per la sua precisione e per il fatto che fa sembrare gli assassinii come dei normali incidenti. Il protagonista è però uscito dal giro. Tuttavia sarà costretto ad affrontare una nuova missione estrema a causa della ricomparsa del suo peggior nemico di sempre intenzionato a sequestrare la sua compagna. Dovrà escogitare modi per uccidere tre persone. Si tratta degli uomini più pericolosi al mondo e la loro morte dovrà apparire assolutamente casuale. Omicidi eseguiti alla perfezione per fuggire completamente alle indagini dell’FBI.

Mechanic: Resurrection recensione

Si tratta del remake del film del 1972 diretto Charles Bronson ed è il sequel del film del 2011 Professione Assassino. Jason Statham ha ripreso il ruolo del killer spietato in grado di camuffare i suoi omicidi come incidenti normali. Il film è sempre fondato sull’azione, ma rispetto alle pellicole che lo hanno preceduto ha un carattere più internazionale. Belli gli effetti e buona la recitazione.

Mechanic: Resurrection trailer

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.