Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Milano Fashion Week 2012: le sfilate della seconda giornata!

Dopo la donna dark proposta da Gucci, quella sofisticata ed elegante di Alberta Ferretti e quella ribelle dall’anima punk di John Richmond, continuano le sfilate nella capitale della moda italiana. E ieri, diverse sono state le sfilate che hanno saputo attirare la nostra attenzione: dal wild style di Fendi allo stile militare di Max Mara.

Fendi
La donna che veste Fendi è una donna selvaggia, un po’ hippie se vogliamo, con lunghi capelli raccolti in trecce e voluminose pellicce colorate, in contrasto col tubino nero, che si dimostra un capo intramontabile. La vita è avvolta in grossi cinturoni, particolare che sottolinea le curve. Le borse proposte sono di due tipi, le maxibag di forma trapezioidale in pelle, e dei piccoli porta iPad, che oggi più che mai fa molto glamour.

Max Mara
Di ben altro stampo lo stile della casa di moda reggiana: rigido e militaresco, dalle forme definite. Il cappotto rimarrà il must del prossimo inverno, con quella fattura squadrata che si contrappone alla leggerezza dei pantaloni, così leggeri che sembrano ricordare delle gonne.

Miuccia Prada
Un grande cambiamento di stile per la stilista marchigiana: se prima i suoi capi erano sobri ora la donna di Prada è apparescente, vestita di tessuti preziosi abbinati a gioielli (finti) piuttosto grandi, che spiccano nell’outfit. Gilet e tailleur sartoriali che spaziano dal nero a colori ben più accesi, abbianti a zeppe sempre più alte.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.