Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Miley Cyrus: ‘In ‘We Can’t Stop’ canto dell’MDMA’

Miley Cyrus non è più una ragazzina ed ha perso l’ingenuità che ce l’aveva fatta amare con ‘Hannah Montana‘. Del personaggio Disney tanto amato dai ragazzini di tutto il mondo è rimasto ben poco.

Lo avevamo già intuito dopo aver visto il videoclip di ‘We Can’t Stop‘, il nuovo singolo, in cui l’immagine di Miley appare stravolta: la giovane mostra senza ritegno il suo lato sexy, simulando anche del sesso orale, cosa che ha fatto gridare allo “scandalo” i benpensanti.
Ma c’è di più. Oltre all’audace videoclip, anche il testo della canzone risulta non essere da meno.
Il verso che recita “dancing with Molly” (letteralmente “ballando con Molly”) non parla di un’amica, con lei sulla pista da ballo, ma la parola “Molly” nello slang è utilizzata per indicare l’MDMA, una droga sintetica purtroppo molto in voga tra i giovani.

Il sospetto era già venuto a diversi giornalisti oltreoceano, ma oggi è arrivata la conferma da parte dell’artista, che intervistata dal Daily Mail ha dichiarato:

“Dipende da chi sta facendo cosa. Se sei adolescente può essere interpretato come ‘Miley’, ma se sai di cosa sto parlando, allora beh, lo sai. Voglio solo che sia trasmessa alla radio e già questa canzone ha subito delle variazioni dalla sua forma originale. Basta comunque cercare su Google e vedere cosa dice il testo”.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.