Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Misfits: Lauren Socha arrestata non sarà nel cast della 4° stagione

Dopo l’addio già ufficializzato di Iwan Rheon e Anthonia Thomas, che rispettivamente interpretano Simon e Alicia, anche Lauren Socha dice addio a ‘Misfits‘, il telefilm che l’ha portata alla notorietà oltre che alla vittoria del premio BAFTA.
Vi avevamo già anticipato che nella quarta serie sarebbero rimasti solo in due personaggi del cast originale: Kelly, appunto, e Curtis. Ma un colpo di scena piuttosto ironico ha costretto l’attrice inglese a dire addio per sempre al telefilm: Lauren è stata infatti condannata a 4 mesi di carcere per aver aggredito con toni razzisti un taxista nel mese di gennaio.
L’attrice non potrà quindi essere presente alle riprese, che cominceranno il mese prossimo, anche se Channel 4, emittente britannica che trasmette il telefilm, ha divulgato in questi giorni un comunicato stampa, che recita:

 “Era stata già presa una decisione dalla Clerkenwell Films, casa di produzione della serie, e da Lauren all’inizio dell’anno: non sarebbe tornata nella quarta stagione”.

Non sappiamo, quindi, se l’esclusione di Lauren Socha dal cast sia dovuta effettivamente a questo spiacevole episodio.
Nella quarta serie, quindi, avremmo un cast del tutto rinnovato: dei personaggi originari solo Nathan Stewart-Jarret (Curtis) è resistito, accompagnato dalla new entry Joseph Gilgun (Rudy) e da due (o tre?) nuovi ingressi.
Siamo curiosi di sapere come la produzione sarà in grado di spiegare la scomparsa di Kelly dal gruppo di disadattati più amati della tv.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.