Monolith: la lotta di una madre contro un’auto infernale – recensione

Esce sabato 12 agosto il film Monolith, un thriller di genere drammatico. Scopri la scheda del film, trama, trailer e recensione

Esce giovedì 12 agosto 2017 il film intitolato Monolith, un thriller di genere drammatico. Diretto da Ivan Silvestrini, il film racconta la storia di una madre che in pieno deserto deve salvare la vita al figlio, rinchiuso in una auto super sicura e inviolabile. Tra gli attori Katrina Bowden, Damon Dayoub, Brandon Jones, Jay Hayden, Ashley Madekwe, Katherine Kelly Lang, Nixon Hodges, Krew Hodges, Justine Wachsberger. Di seguito la scheda del film, trama, trailer e recensione.

Monolith: scheda film

  • DATA USCITA: 12 agosto 2017
  • GENERE: Drammatico, Thriller
  • ANNO: 2016
  • REGIA: Ivan Silvestrini
  • ATTORI: Katrina Bowden, Damon Dayoub, Brandon Jones, Jay Hayden, Ashley Madekwe, Katherine Kelly Lang, Nixon Hodges, Krew Hodges, Justine Wachsberger
  • PAESE: Italia
  • DURATA: 83 Min
  • DISTRIBUZIONE: Vision Distribution

Monolith: trailer

Monolith: trama

Monolith è un’automobile speciale, la più sicura al mondo. Sandra ne resta chiusa fuori e al suo interno è rimasto suo figlio David di soli due anni. Tutto intorno solo deserto per miglia e miglia. Sandra deve trovare il modo di far uscire David il suo bambino. Quella corazza di acciaio è impenetrabile, ma Sandra è pronta a tutto. Cala la notte e il buio avvolge tutto, ma al sorgere del sole l’auto diventa come una fornace. Sandra è sola, sperduta nel deserto alla mercé di animali feroci e senz’acqua… Ce la farà a violare la Monolith e salvare suo figlio?

Monolith: recensione

Il film è tratto dal fumetto omonimo pubblicato da Sergio Bonelli Editore e ideato da Roberto Recchioni. La sceneggiatura del fumetto è di Mauro Uzzeo e le illustrazioni di Lorenzo LRNZ Ceccotti. Il fumetto è alla base di questo progetto cinematografico co-prodotto da Bonelli Editore (in collaborazione con Sky Italia e Lock&Valentine). La pellicola presentata in anteprima al FrightFest di Londra, tratta del tema della tecnologia e del rapporto dell’uomo con essa. L’uomo delega alle macchine la propria sicurezza e protezione… ma è pronto a pagarne le conseguenze? E poi veramente possiamo dominare la natura a nostro piacimento? Questi sono i temi che affronta il film Monolith attraverso la storia di una madre che deve lottare da un lato per salvare il proprio figlio rinchiuso in una automobile inespugnabile e dall’altro deve sopravvivere in uno degli ambienti più ostili del pianeta: il deserto. Ed è proprio il deserto il terzo protagonista della storia con i suoi spazi immensi, il silenzio e i pericoli che nasconde. È una storia asciutta ed essenziale, ma con un ritmo che accresce in maniera progressiva la tensione e l’immedesimazione con la protagonista.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.