Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Johnny Hallyday: muore la leggenda francese del rock

Johnny Hallyday, la leggenda francese del rock e attore, è morto oggi stroncato da un tumore. Cordoglio nel mondo della musica e del cinema.

Johnny Hallyday, la leggenda francese del rock, è morto oggi stroncato da un tumore. Jean-Philippe Smet, in arte Johnny Hallyday, è morto a 74 anni nella notte di mercoledì. L’annuncio è stato dato sui social dalla moglie Laeticia con le parole: “Il mio uomo non c’è più, ci ha lasciati questa notte così come ha sempre vissuto, con coraggio e dignità”. Da tempo l’artista lottava contro un tumore ai polmoni ed era stato ricoverato in ospedale nella notte tra domenica e lunedì per problemi respiratori.

Johnny Hallyday: la leggenda francese del rock

Johnny Hallyday non voleva arrendersi! Nonostante la malattia, da lui stesso annunciata nel marzo scorso, voleva produrre un nuovo album in studio e preparava il tour estivo 2018 per ripetere quello dell’estate 2017 con le Vieilles Canailles e gli storici amici e cantanti Jacques Dutronc e Eddy Mitchell.

Nei suoi 55 anni di carriera ha scritto oltre 1000 canzoni e lascia centinaia di milioni di fan. Tra i suoi successi ricordiamo la performance del 1998 allo Stade de France dove in tre spettacoli attirò più di 200.000 spettatori; quella del 2009 e del 2012. Nella sua carriera ha venduto oltre 100 milioni di dischi. È stato il primo a diffondere il rock in Francia adattando brani americani. Cantò varie volte anche in italiano e molti ricorderanno uno dei suoi successi italiani: Quanto t’amo (Que je t’aime). Ha cantato in francese anche alcuni brani di Adriano Celentano fra cui 24 000 baci.

Johnny Hallyday: l’attore

Oltre alla carriera musicale Johnny Hallyday ha avuto una ricca carriera cinematografica. Negli anni ’60 debutta con Quella carogna di Frank Mitraglia di cui cura anche la colonna sonora. Nel 1985 partecipa al film di Jean Luc Godard Il detective e di successivamente a  Consiglio di famiglia di Costa-Gavras.

Si dà anche alla commedia con La gamine (la ragazzina) con Maïwenn. Alla fine degli anni Novanta recita con successo in Pourquoi pas moi?, Love me e infine L’uomo del treno di Patrice Leconte accanto a Jean Rochefort. Si diverte a concedere piccoli cammei nella commedia Wanted con Harvey Keitel e Gérard Depardieu o nel film La pantera rosa 2.

Sarà invece il protagonista nel film di Johnnie To Vendicami, presentato al festival di Cannes. Nonostante la malattia Johnny  ha continuato a fare film fino all’ultimo: due con il maestro Claude Lelouche intitolato Parliamo delle mie donne , il film Chacun sa vie‘ e Rock ‘ Roll con Guillaume Canet e Marion Cotillard dove ha interpretato se stesso mostrando grande capacità di ronizzare sul suo stesso personaggio.

Cube Magazine porge le condoglianze alla famiglia.

Siamo anche su Google Edicola! Leggi il nostro blog sul tuo mobile, clicca sul banner
Google Play store page

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

SEGUICI!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.