Home / SPETTACOLO / Arte&Teatro / Musei del San Domenico: a Forlì in mostra Piero Della Francesca
piero della francesca mostra a forli

Musei del San Domenico: a Forlì in mostra Piero Della Francesca

I Musei San Domenico di Forlì il 13 febbraio 2016 inaugurano la mostra Piero Della Francesca indagine su un mito su uno dei più grandi pittori del Rinascimento italiano, maestro dell’affresco nato nel 1415 a Borgo Sansepolcro e morto nello stesso paese toscano nel 1492.

Saranno esposte circa 200 opere, tra cui naturalmente capolavori di Piero Della Francesca, allestite sapientemente in un percorso espositivo con lo scopo di condurre il visitatore per mano in un viaggio attraverso la storia, l’arte e la critica nell’arco di più di cinque secoli. Si tratta di una vera e propria indagine su un mito e su un artista che Luca Pacioli aveva definito “il monarca della pittura”.

Piero Della Francesca: il prima

Il fulcro dell’esposizione è ovviamente dedicato ai dipinti di Piero Della Francesca, ma accanto ad essi potremo apprezzare altre opere dei più grandi artisti del Rinascimento, scelte appositamente per far comprendere al meglio il percorso formativo dell’artista e per avere una visione di insieme di ciò che precedette a Piero Della Francesca e ciò che ne seguì nella produzione pittorica rinascimentale. Il visitatore potrà apprezzare la cultura pittorica fiorentina dei primi anni del Quattrocento che fu la linea ispiratrice del pittore di Sansepolcro. Tra le opere di grande prestigio presenti ricordiamo alcune di Domenico Veneziano, Beato Angelico, Paolo Uccello e Andrea del Castagno, esponenti di punta della pittura successiva al Masaccio.

Piero Della Francesca: il dopo

Il percorso della mostra vedrà anche una sezione dedicata ad importanti testimonianze dell’attenzione che l’artista ricominciò ad avere nel corso dell’Ottocento: dai disegni di Johann Anton Ramboux alle straordinarie copie a grandezza naturale del ciclo di Arezzo eseguite da Charles Loyeux, fino alla fondamentale riscoperta inglese del primo Novecento, legata in particolare a Roger Fry, Duncan Grant e al Gruppo di Bloomsbury.

Piero Della Francesca: la sorpresa del San Domenico

Chi ha visitato le precedenti mostre allestite negli ultimi anni nei Musei San Domenico sa che ogni esposizione è curata nei minimi particolari e progettata per inserire l’artista in una dimensione temporale oltre ai confini della propria epoca.  Inoltre sono sempre proposti stimoli innovativi originali ed inediti ( avolte giudicati azzardati) ma che hanno l’indiscutibile pregio di offrire dell’arte una visione olistica, a tutto tondo. Anche per Piero Della Francesca c’è una eccezionale e stimolante sorpresa: la mostra si aprirà con il confronto (sempre citato dalla critica, dagli studiosi e dagli scrittori d’arte) mai fino ad oggi mostrato: il confronto “dal vivo” tra la Madonna della Misericordia di Piero Della Francesca e la Silvana Cenni di Felice Casorati. Una occasione che gli appassionati non si faranno sfuggire.

Date della mostra, orari e biglietti

La mostra resterà aperta dal 13 febbraio al 26 giugno 2016 Forlì, Musei San Domenico in Piazza Guido da Montefeltro nei seguenti orari:

  • martedì – mercoledì – giovedì – venerdì 9:30 – 19:00
  • sabato – domenica 9:30 – 20:00
  • Lunedì chiuso
  • Giorni festivi 9:30 – 20:00
  • Apertura straordinaria: 28 marzo e 25 aprile

I biglietti possono essere acquistati direttamente alle casse del museo fino a un’ora prima della chiusura oppure sono disponibili online su TicketOne.

BIGLIETTI MOSTRA PIERO DELLA FRANCESCA

Piero Della Francesca indagine su un mito – video promo


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

Bertinoro Passiti che passione 26 27 novembre 2016 programma

Bertinoro: Passiti che passione 26 e 27 novembre 2016 – programma

Si terrà a Bertinoro, nel cuore della Romagna, la manifestazione Passiti che Passione il 26 e 27 novembre 2016. Scopri il programma.

error: Content is protected !!