Nick Mason: ‘Una Reunion con i Pink Floyd? Perchè no!’

La notizia si è diffusa a macchia d’olio in rete, dopo che il magazine NME ne ha pubblicato l’intervista, facendo ben sperare i nostalgici. Nick Mason, batterista della storica band dei Pink Floyd, si è detto favorevole ad una possibile reunion della band.

Alcuni rumors su questa rimpatriata, si erano diffusi lo scorso anno, prima della cerimonia di chiusura dei Giochi Olimpici a Londra 2012. Ma ogni speranza, fu vana. L’ultima volta che li abbiamo visti insieme, è stato nel 2011, in occasione della data londinese all’O2 Arena di ‘The Wall’, lo spettacolo di Roger Waters. Prima ancora l’occasione fu quella del Live 8 nel 2005.
Ma oggi una reunion sembra sempre più vicina, grazie alle dichiarazioni del batterista che, intervistato da NME, ha dichiarato:

Mi piacerebbe farlo.. sarei pronto. Ho tutto, la mia batteria, una valigia pronta davanti alla porta di casa, per quando arriverà la chiamata. Ma non è che tengo il fiato.

Ed ha poi aggiunto:

Roger (Waters) è molto contento di quello che sta facendo con il suo show. E David (Gilmour) non credo abbia nessuna intenzione di avere a che fare con un progetto così di enorme portata. Credo che, adesso, lui sia più a suo agio a lavorare per conto suo

Ma pare che, se mai vi sarà una reunion, sarà per un’occasione davvero speciale, come fu – appunto – per il Live 8:

E’ possibile, ma improbabile. Ci vorrebbe un’occasione abbastanza valida, qualcosa come un altro Live Aid.

Nulla di fatto, insomma. Conviene sperare che Bono si rimetta al lavoro e che organizzi un altro evento di portata mondiale per beneficenza.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.