‘Oblivion’: Tom Cruise è il custode della Terra

Approda domani nei cinema italiani ‘Oblivion‘, il nuovo blockbuster fantascientifico di Joseph Kosinski (già regista di ‘Tron Legacy‘) con Tom Cruise che rivestirà i panni di Jack Harper, un ex soldato sopravvissuto alla guerra contro gli Scavs (gli alieni).

Durante una missione però, Jack si imbatte in Julia Rusakova (interpretata dalla bella Olga Kurylenko), piombata sulla Terra dopo lo schianto di una astronave. Ma il volto di questa donna non è nuovo ai pensieri di Jack: nella sua memoria residua, infatti, Jack ricorda il suo viso e capisce che deve indagare. A rendere le cose ancora più difficili c’è il personaggio di Beech (intepretato da Morgan Freeman), che guida una banda di sopravvissuti ostili.

Un film che, certamente, verrà apprezzato dagli amanti del genere fantasy-fantascienza, ma anche se la trama sembra rispecchiare uno schema già visto, proporrà alcune novità più a livello di tecnologia e montaggio che della storia in sè.
‘Oblivion’, infatti, è stato girato con una sorprendente risoluzione digitale 4K che si potrà apprezzare soprattutto nei circuiti IMAX: il consiglio è perciò quello di vedere il film in questo formato.
In aggiunta, sappiate che – a differenza di tante pellicole fantascientifiche – le scene di questo film sono state girate quasi interamente di giorno. E altro aspetto positivo, il lungometraggio ha una durata di sole due ore, una tempistica che lo rende certamente più appetibile di altre pellicole omologhe.

 

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.