Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Oscar 2012: Trionfo annunciato per “The Artist” e Meryl Streep

Come era prevedibile, nella notte degli Oscar 2012, svoltasi durante questa lunga notte a Los Angeles, il protagonista è stato il passato, un passato che rivive nella pellicola in bianco e nero, su schermo ridotto, e per giunta muto di “The Artist” del regista Michel Hazanavicius.
Cinque le statuette per il film francese: miglior film, miglior regia, migliore attore protagonista (Jean Dujardin è il primo francese a ricevere l’ambito premio), migliore colonna sonora e migliori costumi.
Un risultato che rispecchia il “pronostico” avuto qualche settimana fa, in occasione dei Golden Globe.
Cinque statuette sono andate anche all'”Hugo Cabret” di Martin Scorsese, tra cui quello per la migliore scenografia, consegnato agli italiani Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo, che hanno dedicato il premio all’Italia. All'”Hugo Cabret”, secondo la giuria, va l’Oscar per la miglior fotografia, il miglior montaggio sonoro, il miglior sonoro, i migliori effetti speciali e, come già detto, la migliore scenografia.
Il duello tra i due film, nonostante sia finito alla pari, per quanto riguarda il numero di premi, è stato vinto dal film francese perchè, effettivamente, si è portato a casa i premi più ambiti ed importanti.
La stutuetta per la miglior attrice protagonista è ovviamente andato a Meryl Streep, per la sua straordinaria interpretazione della lady di ferro Margaret Tatcher in “The Iron Lady“. Christopher Plummer con la vittoria dell’Oscar come migliore attore non protagonista in “Beginners” si conferma l’attore più anziano a vincere un Academy Awards, con i suoi 82 anni.
George Clooney resta a bocca asciutta, così come il celebrato “The Descendants”, in italiano tradotto con “Paradiso Amaro”.
Nessun premio nemmeno per l’altra speranza italiana: Enrico Casarosa ed il suo corto di animazione “La Luna” sono stati battuti da “The fantastic Flying books of Mr. Morris Lessmore” di William Joyce e Brandon Oldenburg.
Cala così il sipario sull’84esima edizione della consegna degli Academy Awards, cerimonia guidata da un Billy Crystal camaleontico, giunto alla sua nona conduzione della rassegna.

Ecco tutti i vincitori:
– Miglior Film: The Artist di Michel Hazanavicius
– Miglior Regia: Michel Hazanavicius
– Miglior Attore Protagonista: Jean Dujardin (The Artist)
– Miglior Attrice Protagonista: Meryl Streep (The Iron Lady)
– Miglior Attore Non Protagonista: Christopher Plummer (Beginners)
– Migliore Attrice Non Protagonista: Octavia Spencer (The Help)
– Migliore Sceneggiatura Originale: Woody Allen (Midnight In Paris)
– Migliore Sceneggiatura Non Originale: Alexander Payne, Nat Faxon e Jim Rash (The Descendants)
– Miglior Film Straniero: “Una Separazione” di Asgar Farhadi (Iran)
– Miglior Film D’Animazione: “Rango” di Gore Verbinski
– Miglior Fotografia: Robert Richardson (Hugo Cabret)
– Miglior Montaggio: Kirk Baxter e Angus Wall (The Girl With The Dragon Tattoo)
– Miglior Scenografia: Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo (Hugo Cabret)
– Miglior Trucco: Mark Coulier e J. Roy Helland (The Iron Lady)
– Migliori Costumi: Mark Bridges (The Artist)
– Migliori Effetti Speciali: Rob Legato, Ben Grossman e Alex Henning (Hugo Cabret)
– Miglior Colonna Sonora: Ludovic Bource (The Artist)
– Miglior Canzone: “Man or Muppet” di Bret McKenzie (The MUppets)
– Miglior Sonoro: Tom Fleischman e John Midgley (Hugo Cabret)
– Miglior Montaggio Sonoro: Philip Stockton e Eugene Gearty (Hugo Cabret)
– Miglior Documentario: “Undefeated” di TJ Martin, Dan Lindsay e Richard Middlemas
– Miglior Cortometraggio Documentario: “Saving Face”  di Daniel Junge e Sharmeen Obaid-Chinoy
– Miglior Cortometraggio: “The Shore”  di Terry George e Oorlagh George
– Miglior Cortometraggio d’Animazione: “The Fantastic Flying Books of Mr. Morris Lessmore” di William Joyce e Brandon Oldenburg.

Siamo anche su Google Edicola! Leggi il nostro blog sul tuo mobile, clicca sul banner
Google Play store page

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

SEGUICI!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.