Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Oscar 2015: il trionfo di ‘Birdman’, per l’Italia c’è Milena Canonero

Oscar-2015

Ieri sera, in diretta dal Dolby Theatre di Los Angeles, si è svolta l’attesissima cerimonia di assegnazione degli Academy Awards 2015, meglio conosciuti come Premi Oscar, condotta dall’attore Neil Patrick Harris.

A trionfare, su tutti, è senza dubbi il regista messicano Alejandro G. Inarritu, che grazie al suo ‘Birdman’ si è aggiudicato due dei premi più ambiti della serata: quello per il ‘Miglior Film’ e quello per la ‘Miglior Regia‘, oltre a quello per la ‘Miglior Sceneggiatura Originale‘e ‘Miglior Fotografia‘. Sono quindi, quattro i premi aggiudicatisi dalla commedia con protagonista Michael Keaton.

Alle altre pellicole non è restato che dividersi “le briciole”, rappresentate dai premi individuali vinti dai singoli attori ed altri riconoscimenti minori.
Come dalle previsioni, Julianne Moore si è aggiudicata quello per la ‘Miglior Attrice Protagonista‘, grazie al suo ruolo in ‘Still Alice’, mentre il ‘Miglior Attore Protagonista‘ è andato ad Eddie Redmayne per la sua interpretazione dello scienziato Steven Hawking ne ‘La Teoria del Tutto‘.
La ‘Miglior attrice non protagonista‘ è Patricia Arquette per ‘Boyhood’, la pellicola di Richard Linklater considerato tra i favoriti insieme al vincitore ‘Birdman’, mentre il ‘Miglior attore non protagonista‘ è J.K. Simmons per ‘Whiplash’.
La vittoria per il ‘Miglior Film Straniero‘ va al polacco ‘Ida‘, mentre ‘Big Hero 6‘ si aggiudica quello per la ‘Migliore opera di animazione‘.

Se quest’anno nessuna pellicola italiana era in concorso, una rappresentante per il nostro Paese c’era ed ha pure trionfato. Stiamo parlando di Milena Canonero, ‘Miglior Costumista‘ per ‘Grand Budapest Hotel’, alla sua quarta statuetta in carriera dopo ‘Barry Lyndon’ di S. Kubrick (1976), ‘Momenti di gloria’ di H. Hudson (1982) e ‘Maria Antonietta’ di S. Coppola (2007).

MIGLIOR FILM: Birdman
MIGLIOR REGIA: ‘Birdman’ – Alejandro G. Iñárritu
MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA: Eddie Redmayne in ‘La Teoria del tutto’
MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA: Julianne Moore in ‘Still Alice’
MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA:J.K. Simmons in ‘Whiplash’
MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA: Patricia Arquette in ‘Boyhood’
MIGLIOR FILM STRANIERO: ‘Ida’ – Poland
MIGLIORE FOTOGRAFIA: ‘Birdman or (The Unexpected Virtue of Ignorance)’ – Emmanuel Lubezki
MIGLIOR MONTAGGIO: ‘Whiplash’ – Tom Cross
MIGLIORE SCENEGGIATURA ORIGINALE: ‘Birdman or (The Unexpected Virtue of Ignorance)’ Written by Alejandro G. Iñárritu, Nicolás Giacobone, Alexander Dinelaris, Jr.
MIGLIORE SCENEGGIATURA NON ORIGINALE: ‘The Imitation Game’ Written by Graham Moore
MIGLIORI COSTUMI: ‘Grand Budapest Hotel’ – Milena Canonero
MIGLIOR TRUCCO E ACCONCIATURA: ‘Grand Budapest Hotel’ – Frances Hannon and Mark Coulier
MIGLIOR CORTOMETRAGGIO: ‘The Phone Call’ – Mat Kirkby and James Lucas
MIGLIOR CORTOMETRAGGIO DOCUMENTARIO: ‘Crisis Hotline: Veterans Press 1’ – Ellen Goosenberg Kent and Dana Perry
MIGLIOR SONORO: ‘Whiplash’ – Craig Mann, Ben Wilkins and Thomas Curley
MIGLIOR MONTAGGIO SONORO: ‘American Sniper’ – Alan Robert Murray and Bub Asman
MIGLIORI EFFETTI VISIVI: ‘Interstellar’ – Paul Franklin, Andrew Lockley, Ian Hunter and Scott Fisher
MIGLIOR CORTOMETRAGGIO D’ANIMAZIONE: ‘Feast’ – Patrick Osborne and Kristina Reed
MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE: ‘Big Hero 6’ – Don Hall, Chris Williams and Roy Conli
MIGLIOR SCENOGRAFIA: ‘Grand Budapest Hotel’ – Production Design: Adam Stockhausen; Set Decoration: Anna Pinnock
MIGLIOR DOCUMENTARIO: ‘CitizenFour’ – Laura Poitras, Mathilde Bonnefoy and Dirk Wilutzky
MIGLIORE CANZONE: ‘Glory’ from ‘Selma’/ Music and Lyric by John Stephens and Lonnie Lynn
MIGLIORE COLONNA SONORA: ‘Grand Budapest Hotel’ Alexandre Desplat

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.