Home / CINEMA / News Cinema / Paradise Beach – Dentro l’incubo: Blake Lively tra squali e alta tensione – trama e recensione
paradise beach recensione trama

Paradise Beach – Dentro l’incubo: Blake Lively tra squali e alta tensione – trama e recensione

Paradise Beach – Dentro l’incubo, film di Jaume Collet-Serra uscirà al cinema da oggi giovedì 25 agosto 2016. Protagonista è Blake Lively in versione surfista indomita in lotta per la sua vita contro un terribile squalo bianco. Nel cast anche Óscar Jaenada, Sedona Legge, Brett Cullen.

Paradise Beach – Dentro l’incubo: Trama

Nancy è una giovane studentessa universitaria di medicina che va in vacanza in un’incantevole spiaggia messicana dove sua madre amava andare quando era incinta di lei. L’amica con cui doveva partire non la accompagna e Nancy va da sola e si fa portare a destinazione da un giovane della zona Carlos. La ragazza incontra un paio di surfisti e si diverte a cavalcare le onde con loro ma al tramonto Nancy resta sola in acqua. Dapprima le fanno compagnia dei delfini poi la ragazza scorge al largo un cetaceo morto dilaniato ed appare un grande squalo bianco. Nancy deve combattere per salvarsi la vita e prima si rifugia sul cadavere del cetaceo e poi su uno scoglio. La riva non è lontana, ma impossibile da raggiungere con lo squalo che implacabile pattuglia le acque in attesa della sua preda.

Paradise Beach – Dentro l’incubo: Recensione

Non è il solito squalo-movies susseguiti dopo il primo Lo Squalo di Steven Spielberg, ma il film riesce a mostrare con la metafora della durezza della lotta tra l’essere umano e la natura, il rapporto tra la civiltà e l’elemento primordiale incarnato dal feroce animale. Paradise Beach – Dentro l’incubo mostra la lotta della protagonista con la forza della natura ostile (rappresentata dallo squalo) in una ambientazione assolutamente credibile. Il film presenta un buon equilibrio tra attese e improvvisi momenti violenti e sfrutta molto bene l’affascinante ambiente naturale.

Anche se a volte è un po’ ripetitiva, la pellicola riesce a tenere sempre desta l’attenzione sino ad un crescendo di tensione che porta al finale con ottimi effetti speciali. Unica pecca l’inserimento di una banale storia sentimentale che decisamente stona con il tipo di film. Ottima la prestazione artistica dell’attrice Blake Lively che praticamente da sola (a parte lo squalo) sostiene il tessuto narrativo del film.

Paradise Beach – Dentro l’incubo: Trailer


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

Babbo Bastardo 2 trama e recensione con Billy Bob Thornton

Babbo Bastardo 2: trama e recensione del sequel con Billy Bob Thornton

Torna al cinema Billy Bob Thornton con la commedia Babbo Bastardo 2, sequel del film del 2003. Scopri trama, recensione e trailer.

error: Content is protected !!