Home / TEMPO LIBERO / Eventi Sportivi / Paralimpiadi Rio 2016: la carica dei 101 atleti azzurri
paralimpiadi rio 2016 atleti azzurri

Paralimpiadi Rio 2016: la carica dei 101 atleti azzurri

PARALIMPIADI RIO 2016. Dal 7 al 18 settembre 2016 4350 atleti provenienti da 176 paesi si contenderanno in 23 discipline, le 528 medaglie messe in palio nella XV edizione dei Giochi Paralimpici di Rio 2016. Come consuetudine le Paralimpiadi si disputano nel medesimo anno e paese ospitante le Olimpiadi estive, ma non è stato sempre così. Infatti dopo la prima edizione di Roma 1960 e una parentesi di 28 anni, da Seul 1988 in poi il CIO (Comitato Olimpico Internazionale) ha saggiamente riunito le due manifestazioni, sfruttando in tale modo le strutture sportive, logistiche, nonché l’allestimento dei mezzi di comunicazione esistenti. Ad accrescere ulteriormente l’interesse alla manifestazione hanno contribuito gli sponsor creando un vero e proprio business dove spiccano personaggi di assoluto valore sportivo e mediatico. Atleti con storie e disabilità diverse, ma che hanno in comune l’amore per lo sport e la tenacia di chi ha saputo trarre la forza dalle proprie sofferenze per riemergere e vincere una sfida apparentemente insormontabile.

Paralimpiadi Rio 2016: i 101 atleti azzurri

Per quanto riguarda la Nazionale Italiana, saranno 101 i paratleti azzurri partiti per Rio. Dovremmo raccontarli tutti questi 101 eroi moderni, ma limitiamoci ad alcuni di loro che con le loro imprese, daranno lustro alla nostra rappresentativa, se non altro per le medaglie che sicuramente porteranno al collo.

Alex Zanardi. Chi non lo conosce? Buon pilota di Formula 1, perde entrambe le gambe in un terribile incidente in gara nel 2001, ma già dopo pochi anni torna alle corse automobilistiche, quindi nel 2010 vince gare ciclistiche internazionali e partecipa alle Paralimpiadi di Londra ottenendo 2 medaglie d’oro e un argento.

Beatrice “Bebe” Vio. Giovanissima del 1997, all’età di 11 anni è colpita da una meningite fulminante che le procurano un’inarrestabile infezione agli arti superiori ed inferiori, che per salvarla saranno amputati. Questo non basterà a fermarla ed ora si presenterà in pedana nel fioretto con un palmares di titoli mondiali ed europei.

Assunta Legnante. Classe 1978, partecipa nel 2007 ai mondiali di Osaka nel lancio del peso, ai giochi olimpici di Pechino 2008, dopo la deludente esclusione a quelli di Atene 2004, perché affetta da glaucoma che determina l’inidoneità. Ma la malattia è inarrestabile e perde completamente la vista, ma non la voglia di combattere. Si presenta a Londra e conquista l’oro nel peso e la finale nel disco.

Giusy Versace. Nasce nel 1977 ed è predestinata a seguire le orme di famiglia nella moda, ma in un incidente stradale nel 2005 perde entrambe le gambe, che tuttavia non fermeranno la sua rincorsa al successo. Ragazza stupenda e dalle capacità fisiche invidiabili, partecipa e vince la decima edizione di Ballando Con Le Stelle e si dedica alle gare di corsa veloce utilizzando due protesi al carbonio che le consentiranno di ottenere tempi di assoluto valore internazionale e di partecipare alle Paralimpiadi di Londra 2012.

Martina Caironi. Classe 1989, inizia l’attività sportiva nella pallavolo ma nel 2007 le viene amputata la gamba sinistra a seguito di in un incidente stradale. Ma non si arrende al destino e si dedica alle gare dell’atletica leggera, fino ad ottenere l’oro nei 100m a Londra 2012. Ma è negli anni seguenti che Martina raggiungerà un livello internazionale assoluto imponendosi in europei e mondiali sia nel lungo, sia nella velocità (100 e 200). Atleta dell’anno 2015, è stata scelta come porta bandiera nella sfilata di inaugurazione.

Giulia Ghiretti. Nata a Parma nel 1994 era una giovane promessa della Ginnastica Artistica, in particolare nella nuova disciplina di Trampolino Elastico. Durante un allenamento a 16 anni, a seguito di una caduta, si rompe una vertebra e resta paralizzata. Anche se giovanissima, Giulia non si perde d’animo e trova nel Nuoto una nuova possibilità di fare sport e gareggiare ad alti livelli nonostante la sua disabilità.

Oltre ai sopra citati atleti, ecco alcuni degli atleti azzurri candidati alle medaglie:

Alessandro Di Lello  maratona T42, Arjola Trimi nuoto S4, Federico Morlacchi nuoto S9, Francesco Bocciardo nuoto S6 e Vincenzo Boni nuoto S3, Francesca Porcellato ciclismo H3, Luca Mazzone ciclismo H2, Vittorio Podestà ciclismo H3. Di seguito tutti i partecipanti gara per gara.

Paralimpiadi Rio 2016: i 101 atleti azzurri

ATLETICA LEGGERA: Martina CAIRONI, Oxana CORSO, Alvise DE VIDI,  Alessandro DI LELLO, Assunta LEGNANTE, Oney TAPIA, Monica Graziana CONTRAFATTO, Emanuele DI MARINO, Ruud Lorain Flovany KOUTIKI TSILULU, Roberto LA BARBERA, Federica MASPERO, Giuseppina VERSACE, Arjola DEDAJ. CANOA: Federico MANCARELLA, Veronica Yoko PLEBANI, Salvatore RAVALLI. CANOTTAGGIO: Fabrizio CASELLI, Giuseppe DI CAPUA, Eleonora DE PAOLIS, Luca LUNGHI, Tommaso SCHETTINO, Valentina GRASSI, Florinda TROMBETTA, Cristina SCAZZOSI. CICLISMO: Pierpaolo ADDESI, Fabio ANOBILE, Emanuele BERSINI, Paolo CECCHETTO, Alessandro FANTINI, Giorgio FARRONI, Giancarlo MASINI, Luca MAZZONE, Jenny NARCISI, Ivano PIZZI, Vittorio PODESTÀ, Francesca PORCELLATO, Andrea TARLAO, Alessandro ZANARDI.

EQUITAZIONE: Luigi Ferdinando ACERBI, Sara MORGANTI, Francesca SALVADÈ, Silvia VERATTI. NUOTO: Alessia BERRA, Francesco BETTELLA, Gloria BOCCANERA, Francesco BOCCIARDO, Vincenzo BONI, Cecilia CAMELLINI, Marco Maria DOLFIN, Giulia GHIRETTI, Andrea MASSUSSI, Riccardo MENCIOTTI, Efrem MORELLI, Federico MORLACCHI, Xenia Francesca PALAZZO, Martina RABBOLINI, Emanuela ROMANO, Giovanni SCIACCALUGA, Francesca SECCI, Arianna TALAMONA, Valerio TARAS, Arjola TRIMI, Fabrizio SOTTILE. POWERLIFTING: Martina BARBIERATO, Matteo CATTINI. SCHERMA: Matteo BETTI, Marco CIMA, Emanuele LAMBERTINI, Ionela Andreea MOGOS, Alessio SARRI, Loredana TRIGILIA, Beatrice Maria VIO, Alberto Andrea PELLEGRINI. TENNIS: Marianna LAURO, Fabian MAZZEI, Alberto CORRADI.

TENNISTAVOLO: Raimondo ALECCI, Andrea BORGATO, Michela BRUNELLI, Amine Mohamed KALEM, Clara PODDA, Giada ROSSI, Giuseppe VELLA. TIRO CON L’ARCO: Roberto AIROLDI, Fabio Luca AZZOLINI, Matteo BONACINA, Giampaolo CANCELLI, Alessandro ERARIO, Elisabetta MIJNO, Eleonora SARTI, Alberto Luigi SIMONELLI. TIRO A SEGNO: Massimo CROCI, Nadia FARIO, Pamela NOVAGLIO. TRIATHLON: Giovanni ACHENZA, Michele FERRARIN, Giovanni SASSO. VELA: Marco Carlo GUALANDRIS, Gian Bachisio PIRA, Gianluca RAGGI, Fabrizio SOLAZZO, Antonio SQUIZZATO, Marta ZANETTI.


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

Formula 1 GP Abu Dhab orari e dove vedere diretta

Formula 1 Gp Abu Dhabi: orari, dove vedere la diretta tv e streaming

Oggi 27 novembre 2016 si terrà il Gran Premio di Formula 1 ad Abu Dhabi. Scopri gli orari e dove vedere la diretta tv e streaming.

error: Content is protected !!