Home / TEMPO LIBERO / Eventi Sportivi / Paralimpiadi Rio 2016: tra gli azzurri dell’atletica anche Giusy Versace e Monica Contrafatto
paralimpiadi rio 2016 giusy versace

Paralimpiadi Rio 2016: tra gli azzurri dell’atletica anche Giusy Versace e Monica Contrafatto

Il 1 agosto la Federazione di Atletica Leggera Paralimpica ha ufficializzato i nomi dei 12 azzurri (sei uomini e sei donne) che si aggiungono agli altri 82 atleti che andranno alle Paralimpiadi di Rio 2016 in programma dal 7 al 18 settembre. Gli atleti convocati sono quindi quasi un centinaio. Vediamo la formazione della squadra dell’atletica paralimpica.

Paralimpiadi Rio 2016: gli azzurri dell’atletica

SQUADRA DI ATLETICA PARALIMPICA FEMMINILE

Guida e portabandiera sarà Martina Caironi, campionessa e primatista mondiale sui 100 metri categoria T42, chiamata a portare il tricolore durante la Cerimonia di apertura del prossimo 7 settembre. La Caironi (Fiamme Gialle) oltre a difendere l’oro di Londra 2012, gareggerà anche nel salto in lungo. In squadra ci sarà anche Assunta Legnante (Anthropos Civitanova), oro a Londra e numero 1 al mondo nel getto del peso F11 con il primato di 17,32, che gareggerà nonostante una recente operazione alla schiena di due mesi fa. Oltre che nel peso gareggerà anche nel disco. Confermata anche la 21enne Oxana Corso (Fiamme Gialle), vincitrice di due medaglie d’argento a Londra 2012.

Tra i  nomi nuovi ci sono Giusy Versace, Federica Maspero e Monica Contrafatto. Giusy Versace biamputata (Fiamme Azzurre), velocista, ha ottenuto la sua prima convocazione paralimpica dopo la delusione della mancata partenza per Londra 2012:

 Ora è ufficiale, si va a Rio ed è un sogno che si avvera – ammette – ho lavorato duramente 6 anni per realizzare questo obiettivo e lavorerò ancora più duro con il mio allenatore Andrea Giannini per farmi trovare pronta a questo appuntamento. Per me – dice l’azzurra – è anche un bel riscatto dopo la delusione della mancata convocazione ai Giochi di Londra del 2012.

Prima partecipazione ai Giochi Paralimpici anche per Federica Maspero (Omero Runners Bergamo)  che ha detto:

Ce l’ho messa tutta ed è andata bene: è tutto vero, vado a Rio – dice – ero consapevole di aver dato tutta me stessa per raggiungere questo traguardo ma avere la certezza di esserci è veramente un’emozione incredibile. Da qui ai Giochi continuerò ad allenarmi duramente e poi cercherò di affrontare le gare senza l’ansia di dimostrare qualcosa a qualcuno.

Rappresenterà l’Italia a Rio anche Monica Contrafatto (Paralimpico Difesa) che quattro anni ha perso una gamba dopo un attentato in Afghanistan, in gara nei 100m T42 (bronzo ai recenti europei).

SQUADRA DI ATLETICA PARALIMPICA MASCHILE

Tra gli atleti uomini paralimpici veterani ci sono Alvise De Vidi (Fiamme Azzurre), argento nei 100m T51 a Londra (35 vittorie in carriera) e Roberto La Barbera (Pegaso), specialista del salto in lungo T44 (argento alle Paralimpiadi di Atene nel 2004). Alessandro Di Lello (Fiamme Azzurre) gareggerà nella maratona (oro e bronzo nella maratona T46 nelle due recenti edizioni dei Campionati del Mondo di Lione 2013 e Doha 2015).

I nuovi arrivati nel team azzurro sono Oney Tapia (Omero Runners Bergamo) lanciatore non vedente iscritto nel disco F11 (record italiano di 42,56) ed anche nel peso, Emanuele Di Marino (H2 Dynamic Handysports Lombardia), doppio bronzo agli ultimi Europei nei 400 T43/44 e nella staffetta della 4×100 T42/47, e Ruud Koutiki (Anthropos Civitanova), campione d´Europa dei 400 T20 nel 2014 e unico azzurro disabile intellettivo-relazionale.


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

Formula 1 GP Abu Dhab orari e dove vedere diretta

Formula 1 Gp Abu Dhabi: orari, dove vedere la diretta tv e streaming

Oggi 27 novembre 2016 si terrà il Gran Premio di Formula 1 ad Abu Dhabi. Scopri gli orari e dove vedere la diretta tv e streaming.

error: Content is protected !!