Home / CINEMA / News Cinema / Parola di Dio: trama e recensione del film al cinema dal 27 ottobre 2016
Parola di Dio: trama e recensione

Parola di Dio: trama e recensione del film al cinema dal 27 ottobre 2016

Arriva al cinema dal 27 ottobre 2016 Parola di Dio, il controverso film di Kirill Serebrennikov interpretato da Pyotr Skvortsov, Aleksandr Gorchilin, Aleksandra Revenko, Viktoriya Isakova.

Parola di Dio: trama

Il protagonista del film, Veniamin, crede che tutto quello che è nella Bibbia sia letteralmente la Parola di Dio e prende alla lettera il testo sacro, parlando solo con citazioni bibliche. Per lui inizia una guerra fanatica contro la cultura moderna, la laicità dello stato e la verità della scienza. Così secondo il suo pensiero le ragazze non dovrebbero fare nuoto in bikini, nè ci dovrebbe essere l’educazione sessuale nelle scuole. Anche la teoria dell’evoluzionismo dovrebbe essere affiancata e persino sostituita da quella del creazionismo. Allora si spoglia per boicottare una lezione di educazione sessuale o si traveste da scimmione per negare l’evoluzionismo o si approfitta del più debole di fronte ad adulti che non sono in grado di gestire la situazione, che lo giustificano o addirittura ridono o stanno a guardare. Il ragazzo cita a memoria i passi più cruenti della Bibbia e vuole imporre anche ai compagni di studi la sua ortodossia estrema. L’unica voce che gli si contrappone è quella di Elena, giovane professoressa di biologia cresciuta alla scuola della scienza e del razionalismo. Ma come si può rispondere con la sola Ragione a chi nutre una Fede cieca?

Parola di Dio: recensione

Il film è tratto da un testo teatrale del tedesco Marius von Mayenburg e mette in scena l’assurdità dell’ottusità di interpretazione e di pensiero in un crescendo quasi apocalittico. Veniamin con la sua prepotenza e crudeltà, è il simbolo della società russa oramai privata dall’ideologia del comunismo ed invasa da una religione sempre più presente tra l’indifferenza di giovani omofobi e superficiali.
La storia non è dunque semplicemente il racconto di una “normale” crisi adolescenziale, ma diventa la rappresentazione di un mondo privo di coscienza critica, sopraffatto da concetti retrogradi alla ricerca di verità assolute che non esistono. Veniamin forse incarna la presenza demoniaca che ci pone di fronte alla vendetta di un dio biblico e crudele, capace di condanna a ritornare ad un mondo che avevamo dimenticato.

Parola di Dio: trailer


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

Babbo Bastardo 2 trama e recensione con Billy Bob Thornton

Babbo Bastardo 2: trama e recensione del sequel con Billy Bob Thornton

Torna al cinema Billy Bob Thornton con la commedia Babbo Bastardo 2, sequel del film del 2003. Scopri trama, recensione e trailer.

error: Content is protected !!