Home / MUSICA / Album / Ad agosto il nuovo album di Paul Kalkbrenner: 7
paul kalkbrenner

Ad agosto il nuovo album di Paul Kalkbrenner: 7

Paul Kalkbrenner non ama i giri di parole. Per questo il suo settimo album in studio, in uscita il 7 Agosto 2015, l’ha semplicemente intitolato 7. È la sintesi perfetta di una carriera ventennale all’insegna della musica elettronica che sfugge alle facili categorizzazioni.

Il suo nuovo album rappresenta la continuazione e l’evoluzione di quello stile particolare che ha visto Paul conquistare milioni di fan in tutto il mondo. Un disco che non scende a compromessi, come del resto tutti i suoi precedenti lavori. Per la prima volta, dai tempi del fortunatissimo singolo Sky & Sand, Kalkbrenner in questo disco utilizza nuovamente la voce.
Firmare un contratto discografico con Columbia/Sony Music ha assicurato a Kalkbrenner le chiavi del paradiso: Paul è infatti il primo artista ad aver avuto l’accesso agli archivi di Sony e Columbia. Questo gli ha dato l’opportunità di campionare artisti leggendari, da Elvis Presley a Johnny Cash, da Janis Joplin a Bob Dylan. Mentre altri artisti avrebbero prodotto 12 brani con più sample possibili, Paul si è limitato ai soli sample vocali, e la scelta di utilizzarli soltanto per tre dei pezzi contenuti in 7 lo conferma produttore coerente con la sua storia e con la sua idea di arte.
7 arriva dopo dodici mesi straordinari per Paul. Lo scorso anno il governo tedesco gli ha chiesto di commemorare il 25esimo anniversario della caduta del Muro di Berlino con una performance alla Porta di Brandeburgo davanti a un pubblico di 500.000 persone. A marzo, invece, dopo aver pubblicato dischi con etichette indipendenti per 15 anni (10 anni con la Bpitch Control e 5 anni con la sua etichetta), Paul ha firmato un contratto a lungo termine con Sony Music International/Columbia. Nel frattempo ha trascorso il 2014 rinchiuso nel suo studio di Berlino Est a lavorare al nuovo disco.

In 7 non c’è nulla di innaturale o forzato; è un disco di cui Paul Kalkbrenner ha il pieno controllo artistico. Brani come Align The Engine e Bright Roller incarnano la techno melodica e a tratti dub che Kalkbrenner ha perfezionato, mentre il twang e i fischiettii di Cylence 412 richiamano il lato più giocoso della personalità di Paul. Tutto l’album ci ricorda che la techno non deve necessariamente essere scura: può anche essere emozionante, raggiante e piena di speranza, soprattutto quando c’è un ritornello indimenticabile come quello di Tone & Timber.
Ma se Paul è in grado di lavorare su sfumature appena accennate, è altrettanto vero che sa realizzare dischi maestosi e carichi di energia. Invece di sommergere i sample vocali di drop scontati, Paul preferisce amplificarne le qualità, portando in primo piano la forza di quelle spettacolari performance vocali e al contempo rielaborandole per un pubblico nuovo. Il tiro della batteria di Cloud Rider si unisce a una dimensione quasi gospel grazie alla potente voce di D-Train, mentre Feed Your Head dei Jefferson Airplane è riarrangiata in una sublime sinfonia techno con accompagnamento d’archi. Never Too Much di Luther Vandross diventa A Million Days che, pur avendo una veste essenziale, gronda di atmosfere estive e ritornelli da cantare in coro. Il fischiettio di Paul su questo brano è destinato a diventare la colonna sonora di molte serate del 2015, dentro e fuori dai club.

L’uscita di 7 sarà accompagnata da un nuovo live show, con una produzione e un allestimento totalmente su misura per il nuovo repertorio. In Italia lo vedremo a il 9 Agosto 2015 al Parco Gondar a Gallipoli e il 5 settembre si esibirà davanti al pubblico dell’Home Festival di Treviso .

Cloud Rider è disponibile su iTunes come istant gratification prenotando l’album 7.

Tracklist:
1. Battery Park
2. Cylence 412
3. Cloud Rider
4. Shuffleface
5. Tone & Timber
6. Channel Isle
7. Feed Your Head
8. Papercut Pilot
9. Mothertrucker
10. A Million Days
11. Align The Engine
12. Bright Roller


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

Avenged Sevenfold The Best Of 2005-2013 audio

Avenged Sevenfold: uscita la raccolta The Best Of 2005-2013 – audio

Il 2 dicembre 2016 esce The Best Of 2005-2013, doppio album con i più grandi successi degli Avenged Sevenfold. Ascolta le canzoni.

error: Content is protected !!