Paul McCartney: imprevisto durante il concerto, il palco invaso da cavallette

Non era certo una delle sette piaghe d’Egitto, ma sicuramente il riferimento all’avvenimento biblico è balzato subito all’occhio, ieri sera durante il concerto di Paul McCartney in Brasile.

Mentre l’ex Beatle si esibiva al Serra Dourada Stadium di Goiania, il palco è stato invaso da uno sciame di cavallette. Una di loro, addirittura ha trovato una postazione ideale direttamente sulla spalla del musicista, su cui è rimasta per quasi tutte le tre ore della durata del concerto.
Il coraggioso quanto irriverente insetto ha avuto anche il suo attimo di notorietà: McCartney lo ha presentato al pubblico con il nome di Harold, per poi esibirsi con ‘Hey Jude‘, canzone che è apparsa perfetta per quel momento, in quanto il testo recita “the movement you need is on your shoulder” (“la spinta di cui hai bisogno è sulle tue spalle“).

Il concerto è parte dell’Out There! Tour di McCartney, che si è inaugurato proprio questa settimana in Brasile, e – nei prossimi mesi – toccherà anche Stati Uniti, Polonia, Austria, Canada e, lo sapete tutti, l’Italia.
L’ex Beatle sarà infatti sul palco dell’Arena di Verona il prossimo 25 Giugno 2013 (Organizzazione dell’evento a cura della D’Alessandro e Galli).
Durante lo show, il musicista ha proposto le canzoni più rappresentative della sua carriera, incluse alcune canzoni mai eseguite dal vivo, come ‘Being For The Benefit Of Mr Kite‘ e ‘All Together Now‘.

Di seguito, proponiamo la set-list del concerto di ieri:
‘Eight Days A Week’
‘Junior’s Farm’
‘All My Loving’
‘Listen To What The Man Said’
‘Let Me Roll It’
‘Paperback Writer’
‘My Valentine’
‘Nineteen Hundred And Eighty-Five’
‘The Long And Winding Road’
‘Maybe I’m Amazed’
‘Hope Of Deliverance’
‘We Can Work It Out’
‘Another Day’
‘And I Love Her’
‘Blackbird’
‘Here Today’
‘Your Mother Should Know’
‘Lady Madonna’
‘All Together Now’
‘Mrs Vandebilt’
‘Eleanor Rigby’
‘Being For The Benefit Of Mr Kite!’
‘Something’
‘Ob-La-Di, Ob-La-Da’
‘Band On The Run’
‘Hi, Hi, Hi’
‘Back In The USSR’
‘Let It Be’
‘Live And Let Die’
‘Hey Jude’
‘Day Tripper’
‘Lovely Rita’
‘Get Back’
‘Yesterday’
‘Helter Skelter’
‘Golden Slumbers’/’Carry That Weight’/’The End’

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.