Piuma: trama e recensione del nuovo film di Roan Johnson

Arriva al cinema il 20 ottobre 2016 Piuma, nuovo film commedia/sentimentale diretto da Roan Johnson. Una produzione Sky Cinema e Palomar, la pellicola vede come protagonisti Luigi Fedele e Blu Yoshimi. Nel cast anche Brando Pacitto (il Vale di Braccialetti Rossi), Michela Cescon, Sergio Pierattini, Francesco Colella, Francesca Antonelli, Massimo Reale. Di seguito la trama e la nostra recensione del film.

Piuma: trama

Ferro (Luigi Fedele) e Cate (Blu Yoshimi) sono due ragazzi come tanti, ai giorni nostri. Quando però la ragazza rimane incinta, i due si ritrovano a dover affrontare nuove responsabilità e una vita “da adulti” con parecchi anni di anticipo. Tutto per Ferro e Cate cambia, a partire dalla scuola, dagli amici e finendo con la famiglia. Infatti, mentre i loro compagni pensano solo all’attesissimo viaggio oltreoceano per festeggiare la maturità, Ferro e Cate si ritrovano a fare i conti con i preparativi per diventare genitori. Il tutto con le loro due famiglie di contorno che spesso sono più di intralcio che d’aiuto. I genitori di Ferro inizialmente li aiutano, poi vanno in crisi tanto da sfiorare il divorzio; la famiglia di Cate sgangherata e più in difficoltà di lei. Ferro e Cate però non si perdono d’animo e plasmano una realtà tutta loro per portare positività alla loro piccola bimba, che, come dice Ferro, dovrà volare su tutti i casini che si presentano nella vita proprio come una Piuma.

Piuma: recensione

Il film affronta con sincerità una tematica non nuova al cinema internazionale: la gravidanza tra adolescenti. Nonostante non sia un tema nuovo, il regista Roan Johnson è riuscito a raccontare le difficoltà di giovanissimi costretti dalle circostanze a fare scelte adulte in modo molto gradevole e fresco. Infatti Piuma ha come base il tipico stile della commedia all’italiana, però senza scadere nella comicità spicciola e prevedibile. Pellicola dalle tinte “teen”, in realtà Piuma nasconde una tematica ancora più profonda. La vicenda di Cate e Ferro è infatti un pretesto per analizzare e raccontare il mondo che sta dietro alle loro famiglie: quella che sembra più “quadrata” ma che poi rivela problematiche genitoriali profonde e quella che si presenta fin da subito disfunzionale con i genitori incapaci di esserlo fino in fondo. Spunti comici davvero spassosi li danno i due padri, interpretati da Sergio Pierattini e Francesco Colella, alle prese con un essere genitori che li spinge fuori dagli schemi quando i due figli decidono di tenere la loro bimba. Piuma è un film davvero da vedere!

 

Piuma: trailer

https://www.youtube.com/watch?v=BX9QX1IXdtg

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.