Home / CINEMA / News Cinema / Pride and Prejudice and Zombies: trama e recensione del film
film pzz Pride and Prejudice and Zombies

Pride and Prejudice and Zombies: trama e recensione del film

Ieri 4 febbraio 2016 è uscito nei cinema italiani il film Pride and Prejudice and Zombies (Orgoglio e Pregiudizio e zombies), diretto da Burr Steer.

La pellicola è una versione fantasy-horror dell’omonimo romanzo di Seth Grahame-Smith, rimasto per settimane nella classifica dei bestseller del New York Times, a sua volta rivisitazione del celebre romanzo di Jane Austen. Pride and Prejudice and Zombies presenta un cast molto ricco con Lily James, Lena Headey, Sam Riley, Matt Smith, Douglas Booth, Charles Dance, Jack Huston, Aisling Loftus, Bella Heathcote, Emma Greenwell, Suki Waterhouse e Sally Phillips. La sceneggiatura di ottimo livello e con molti riferimenti alle parti del romanzo originale è di David O. Russell e dello stesso regista Burr Steers.

Pride and Prejudice and Zombies: la trama

Siamo nell’Inghilterra vittoriana e la Signora Bennet è alla disperata ricerca di marito per le proprie figlie, mentre il Signor Bennet (interpretato da Charles Dance) non è assolutamente interessato al problema. Arrivano due nuovi vicini che abitano la villa confinante con quella dei Bennet. Sono il ricco e cortese Signor Bingley, il signor Darcy, personaggio oscuro e tenebroso e la sorella di quest’ultimo. Il signor Bingley (interpretato da Douglas Booth) si innamora di una delle sorelle Jane, mentre l’ombroso Darcy (Sam Riley) decisamente non sopporta la sorella Elizabeth che ricambia il senso di profonda antipatia. Una misteriosa epidemia si abbattute sull’Inghilterra e il Paese è invaso dai non morti. Le sorelle Bennet, invece che ricamare, imparare a suonare il piano o pensare ai nastri, lucidano pistole, impugnano katane e padroneggiano le arti marziali. Infatti le sue sorelle Bennet sono maestre nelle arti marziali e nell’uso delle armi e sono pronte a tutto per difendere la loro famiglia dalla temibile minaccia. Poi arrivano altri personaggi: il cugino Bennet, il pastore Collins, il Comandante Wikham che fa la sua comparsa e le cose si complicano.

Recensione del film Pride and Prejudice and Zombies

I personaggi del film rispettato le caratteristiche che emergono dal racconto originale tranne il pastore Collins che, grazie all’interpretazione di Matt Smith, raggiunge elementi di ridicola inopportunità e Lady Catherine de Bourgh che nellaa sceneggiatura di Russell e Steers non è più una vecchia signora ma una cacciatrice di zombies nota ed onorata in tutto il paese (interpretata magnificamente da Lena Headey). Da apprezzare il grande equilibrio nella scelta di rappresentare scene di lotta e di sangue. Gli unici corpo a corpo con gli zombie sono presenti nei primi minuti e questo ad alcuna parte della critica è parsa una scelta che non ha convinto. Il film rimane sospeso tra il genere horror e quello romantico: infatti i turbamenti di Elizabeth e Darcy, il rapimento di Lydia e i baci appassionati portano quasi in secondo piano l’esistenza degli zombies. Molto bella e curata la fotografia di Remi Adefarasin come pure il montaggio di Padraic McKinley.

Pride and Prejudice and Zombies – trailer italiano


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

Babbo Bastardo 2 trama e recensione con Billy Bob Thornton

Babbo Bastardo 2: trama e recensione del sequel con Billy Bob Thornton

Torna al cinema Billy Bob Thornton con la commedia Babbo Bastardo 2, sequel del film del 2003. Scopri trama, recensione e trailer.

error: Content is protected !!