Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Quintorigo & Roberto Gatto play Franck Zappa at Blue Note

Si raccontano i Quintorigo, dal palco del Blue Note di Milano, tra un brano e l’altro Valentino Bianchi spiega come sono arrivati a lavorare per mesi su questo progetto nato da un’ispirazione di Roberto Gatto una sera a cena.

Partendo da una passione comune, quella per Frank Zappa, hanno progettato, studiato scritto e provato per mesi, perchè il vecchio Frank non è mai stato un compositore di musica ‘leggera’, ha sempre prodotto pezzi estremamente complessi e sofisticati, sconfinando a volte nel classico per tornare poi ai suoi usuali e articolati ‘voli’ musicali. Complessi quanto l’esecuzione dei suoi brani anche solo partendo dai suoi spartiti.
I Quintorigo assieme a Roberto Gatto hanno affrontato questo progetto con la passione che contraddistingue i musicisti di razza, completandolo con la voce di Moris Pradella (nel gruppo da un paio di anni), che ha attraversato l’universo zappiano con disinvoltura, riuscendo a gestire in modo perfettamente armonico il turbine di note tipico delle composizioni di Frank.
Con Andrea Costa al violino, Gionata Costa al violoncello e Stefano Ricci al contrabbasso, Valentino Bianchi al sax e Roberto Gatto alla batteria hanno regalato al numeroso pubblico presente una serata davvero indimenticabile.

Immagini e testo di Angela Bartolo in gentile concessione

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.