Raf all’Arcimboldi con le ‘Le ragioni del cuore’ Tour

Dopo Catania, Palermo e Torino, anche Milano ha ospitato il tour di Raf ‘Le ragioni del cuore‘. Qualche anno d’assenza, non ha cambiato l’animo dell’artista, Raf si è presentato al pubblico con la grinta che lo ha sempre contraddistinto.

Pur dichiarando apertamente di sentire forte il peso degli anni Raf ha dimostrato lungo il corso del concerto, di sorreggere benissimo il trascorrere del tempo, che casomai, lo ha maturato, reso più forte è più sensibile, deciso a confermare emozioni e valori che da sempre lo accompagnano nel cammino professionale, inevitabilmente intrecciato con il cammino personale, con le emozione della vita fuori dal palco.

La sua capacità di comunicare con il numeroso pubblico si è riconfermata e rinnovata, a riprova di questo il coinvolgimento entusiastico di una platea davvero numerosa, che ha gradito sicuramente l’innovazione in chiave elettronica che il loro beniamino ha proposto.

“…la sperimentazione con l’uso di sintetizzatori nell’ambito del pop è stata per me un’esperienza che si è rivelata prima intrigante e poi estremamente esaltante…”

Ed è sotto questo impulso che il Tour partito da Catania, sta spopolando per i teatri di tutta Italia. Sul Palco Con Raf , Cesare Chiodo (basso, chitarra elettrica, synth), Andrea Pesce (tastiere, synth, piano elettrico) e Stefano Bechini (batteria, sequencers, synth), strumenti ed effetti elettroni sapientemente dosati per aggiungere magia ad una splendida serata.

Nella scaletta composta da successi vecchi e nuovi, non potevano mancare pezzi storici come ‘Sei la più bella del Mondo’, ‘Due’, ‘Gente di mare’ e ‘Cosa resterà’ ma anche pezzi più recenti come ‘Numeri’ e ‘Un’emozione inaspettata’.

Immagini e Testo in gentile concessione di Angela Bartolo

 

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.