Ravenna Festival: arriva lo spettacolo di danza I Soprano

Al Ravenna Festival debutta il 9 luglio al Pala De André in prima italiana assoluta, lo spettacolo di danza I Soprano, di Emio Greco e Pieter Scholten, prodotto da ICKamsterdam con l’Opera Zuid.

Il coreografo brindisino Emio Greco e Pieter Scholten, grande artista della scena e della luce, formano dal 1995 una affiatata coppia artistica. Dopo la loro monumentale fatica ispirata alla Divina Commedia si presentano con una prima italiana in esclusiva al Ravenna Festival intitolata I Soprano.


Questo spettacolo è la terza di cinque produzioni che si sviluppano attorno al tema del corpo in rivolta, The Body in Rebellion, le eroine verdiane si trasformano e si evolvono in un dialogo continuo tra i soprano, i danzatori e i giovani musicisti. I Soprano fa parte di una serie di cinque grandi produzioni intorno al tema The Body in Rebellion (il corpo in rivolta), ed è uno studio su come il corpo reagisce alle rapidissime modifiche imposte dall'attuale sviluppo tecnologico-digitale della società moderna. La ricerca è in questo spettacolo rivolta alle reazioni viste da una prospettiva tutta al femminile.

Le donne di I Soprano sono attratte dagli ideali presenti nelle opere ottocentesche di Verdi, ma contemporaneamente si ribellano contro la loro rappresentazione contemporanea e le aspettative che sembrano derivarne: carriera brillante, ricca vita familiare e di relazione, aspetto attraente.

Sul palco potremo godere dello spettacolo di sette danzatori, di un complesso di undici musicisti diretti da Rolf Verbeek e delle tre cantanti Capucine Chiaudani, Anna Emelianova e Marjolein Niels, tutti che interagiscono tra loro in totale sinergia.

Tra i brani eseguiti: la Messa di Requiem, Don Carlo, Otello, La traviata, Il trovatore, Rigoletto e La forza del destino.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore