Robbie Williams re del Palaolimpico di Torino con il suo ‘Swings Both Ways Tour’

Robbie Williams live @Palaolimpico

Un grande teatro, con un palco di 40 metri, una passerella modello rivista degli anni ’60 e lo ‘Swings Both Ways Tour’ di Robbie Williams arriva anche a Torino, per quella che è stata l’unica data italiana dell’artista britannico.

Uno show lontano da quelli che Robbie aveva proposto nel recente passato, ma d’altra parte l’idea di fare un disco (‘Swings Both Ways’ per l’appunto), con brani tutti improntanti ai ritmi sincopati del jazz, ha in qualche modo influenzato la scelta di uno spettacolo in spazi più ridotti (i palazzetti anziché gli stadi) ed una scaletta ricca di celebri cover.

Il pubblico del Palaolimpico ha apprezzato moltissimo, anzi si è decisamente calato nell’atmosfera, presentandosi con camicie e cravatte, cilindri e diademi, ingioiellati, quasi a voler far credere di essere in un teatro più che in un’impianto sportivo. A fianco dell’artista un’orchestra jazz, situata su un mastodontico scenario a più piani ed un corpo di ballo da far invidia alla più ricche delle riviste di Broadway.

E il repertorio classico? Poco o nulla. Williams non ha potuto esimersi dal proporre ‘Angels’ e un medley con ‘Let Me Entertain You’, ‘Millennium’, ‘Come Undone’, ‘Old Before I Die’, ‘Candy’. Ma gli applausi estatici della gente non sono mancati e questo è l’importante.

Nel ringraziare Live Nation e Setup Live per l’invito pubblichiamo la scaletta della serata.

Shine My Shoes, Puttin’ On the Ritz (Jeff Richman cover), Ain’t That a Kick in the Head (Dean Martin cover), Minnie the Moocher (Cab Calloway and His Orchestra cover), Swing Supreme, No One Likes a Fat Pop Star, That’s Amore (Dean Martin cover), Ignition (R. Kelly cover), Mr. Bojangles (Jerry Jeff Walker cover), I Wan’na Be Like You (Louis Prima cover), High Hopes (Frank Sinatra cover), Swings Both Ways, Soda Pop, Fever, Trouble / Hit the Road / Reet Petite / Shout, If I Only Had a Brain (Ray Bolger & Ethel Merman cover), Go Gentle, Do Nothin’ Till You Hear From Me (Duke Ellington cover), That’s Amore (Dean Martin cover), Empire State of Mind

(Alicia Keys cover), New York New York (Frank Sinatra cover), Let Me Entertain You / Millennium / Come Undone / Old Before I Die / Candy, Angels, Sensational

Guarda la gallery del concerto a cura di Vincenzo Nicolello

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.