Sanremo 2013: la terza serata all’insegna dell’amore e dell’importanza delle donne

La terza serata del 63° Festival di Sanremo è tutta dedicata al tema dell’amore e San Valentino. A sorpresa Fabio Fazio e Luciana Littizzetto intonano ‘Vattene amore’, quindi all’incitamento del pubblico che grida “bacio bacio”, i due conduttori in pieno spirito con la giornata degli innamorati, si baciano in bocca!

Dopo aver consegnato a Luciana un mazzo di fiori decisamente grande, Fabio annuncia che a fine serata sarà resa nota la classifica del televoto di questa sera, che varrà durante la finale di sabato, in cui sempre il televoto conterà un ulteriore 25%, mentre il 50% sarà della Giuria di Qualità, attiva da domani sera.

E’ il momento della gara e rompe il ghiaccio Simona Molinari insieme a Peter Cincotti con la loro ‘L’allegria’. Quindi sale sul palco Marco Mengoni con ‘L’essenziale‘ per poi lasciare la scena a Elio e le Storie Tese, che deliziano il pubblico dell’Ariston con la frizzante ‘La canzone mononota’.

Dopo una gag simpatica in cui Luciana taglia un ciuffo di barba del maestro Beppe Vessicchio, conservandola per geloso ricordo, è il turno di Malika Ayane con ‘E se poi’. Arriva poi un momento molto atteso della serata, quello del monologo di Luciana Littizzetto sull’amore, gli uomini per poi concludere con l’importanza dei diritti della donna e le gravi violenze che ancora subiscono. L’invito è quello di non perdonare gli uomini che abusano o usano violenza contro di loro, perchè non è amore.

“Pensiamo di avere sette vite come i gatti. No, ne abbiamo una sola. Non buttiamola via.”

L’intervento finisce con la coreografia del Flash Mob che oggi nel mondo è stato messo in atto da più di un milione di persone in tutto il mondo contro la violenza sulla donna ed il femmicidio. Anche Luciana danza insieme alle ballerine sul palco, e viene elogiata da Fazio che le dice affettuosamente “Sono anni che la televisione italiana non ha una donna con un talento così.”

Continua la gara con Marta Sui Tubi e la loro ‘Vorrei’ e con ‘Il futuro che sarà’ di Chiara Galiazzo. Quindi sul ledwall del teatro scorrono immagini dei gol più belli del prossimo super ospite della serata: Roberto Baggio. Fazio lo intervista e Roberto ci racconta del suo futuro nel calcio ma soprattutto le sue esperienze umanitarie nel mondo. Conclude con una lettera scritta da lui per i giovani, in cui rileva l’importanza di alcune parole chiave nella vita di un giovane: passione, gioia, coraggio, successo, sacrificio.

“Non credete a ciò che arriva senza sacrificio”

Tornando alla gara, si esibiscono Max Gazzè con ‘Sotto casa‘, Annalisa Scarrone con ‘Scintille’, Maria Nazionale con ‘E’ colpa mia’, Simone Cristicchi con ‘La prima volta che sono morto’.

Altro ospite, questa volta internazionale, è Antony & The Johnson che prima esegue la sua ‘You are my sister’, scritta e dedicata alla sorella, poi parla dell’importanza delle donne ed esorta gli uomini a proteggere le donne fare “un passo indietro mentre voi donne dovete fare un passo avanti per creare una nuova comunità mondiale”.

Si continua con i Modà con ‘Se si potesse non morire’, Daniele Silvestri con ‘A bocca chiusa‘ aiutato da Renato Vicini, interprete della LIS (lingua dei segni ndr). Concludono la gara dei Big gli Almamegrettaa con ‘Mamma non lo sa’ e Raphael Gualazzi con ‘Sai ci basta un sogno’.

Incanta l’Ariston la giovane pianista Leonora Armellini che esegue l’ Opera 10 numero 3 di Chopin. Quindi introduce la gara dei giovani presentando il primo ad esibirsi ossia Andrea Nardinocchi con ‘Storia impossibile‘ con tanto si dj set sul palco. È quindi la volta di Antonio Maggio, ex Aram Quartet vincitori della prima edizione di X Factor, con la simpatica esecuzione di ‘Mi servirebbe sapere’. Si continua con Paolo Simoni con ‘Le parole’ e Ilaria Porceddu con ‘In equilibrio’ con tanto di ritornello in sardo.

Laura Chiatti sale sul palco per introdurre l’ultimo super ospite della serata: Al Bano, che propone un medley delle sue canzoni più famose duettando ‘Felicità’ prima con Laura Chiatti e con Luciana Littizzetto poi.

I giovani che passano alla finale di domani sono Antonio Maggio e Ilaria Porceddu. Concludiamo con la lettura della classifica del televoto:

1 Marco Mengoni 2 Modà 3 Annalisa Scarrone 4 Chiara Galiazzo 5 Raphael Galuazzi 6 Simona Molinari e Peter Cincotti 7 Maria Nazionale 8 Elio e le storie tese 9 Daniele silvestri 10 Max Gazzè 11 Simone Cristicchi 12 Malika Ayane 13 Marta sui Tubi 14 Almamegretta

Gallery della terza serata in gentile concessione di Vincenzo Nicolello

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.