Sanremo 2014: Arisa vince il Festival, ospiti Maurizio Crozza e Ligabue

sanremo-arisa
La vincitrice del 64° Festival di Sanremo Arisa

Pif, nel consueto appuntamento con il Pre Festival, incontra una signora di Sanremo di 105 anni e le gemelle Kessler. Inoltre ci porta dietro le quinte durante l’incoronazione di Rocco Hunt come vincitore delle Nuove Proposte, e introduce i cantanti che parteciperanno al suo Festival di Sanromolo: Arisa, Francesco Sarcina, Malyca Ayane che cantano per Pif.

Comincia quindi la finale del 64° Festival di Sanremo con Terence Hill nei panni di Don Matteo che arriva sul palco con la sua classica bicicletta. Quindi Fabio Fazio e Luciana Littizzetto entrano vestiti da sposi, e vengono uniti in matrimonio da Terence Hill “finchè Sanremo non vi separi”.

Dopo aver ricordato la classifica provvisoria data dal televoto, che varrà il 25% del giudizio finale unito a quello della Giuria di Qualità che varrà il 75%, inizia la gara dei Campioni. Cantano, in ordine di esecuzione:

Giuliamo Palma ‘Così lontano’
Noemi ‘Bagnati dal sole’
Ron ‘Sing in the rain’
Arisa ‘Controvento’
Francesco Sarcina ‘Nel tuo sorriso’
Perturbazione ‘L’unica’
Giusy Ferreri ‘Ti porto a cena con me’
Francesco Renga ‘Vivendo adesso’
Renzo Rubino ‘Ora’
Antonella Ruggiero ‘Da lontano’
Raphel Gualazzi e Bloody Beetroots ‘Liberi o no’
Cristiano De Andrè ‘Il cielo è vuoto’
Frankie Hi-Nrg mc ‘Pedala’

Anche questa sera sono stati tanti gli ospiti intervenuti al Festival. Il più atteso è sicuramente Maurizio Crozza, che entra sul palco protetto da uno scudo con su scritto “Pace”, visti i fischi da parte del pubblico lo scorso anno. Quindi esegue il suo monologo con tema la bellezza in linea con il filo conduttore di questo Festival:

“Vorrei dire una cosa all’Europa perchè il giudizio su di noi spesso è affrettato. Noi siamo diversi da voi, siamo considerati i cugini scemi, stiamo bene nelle barzellette. Noi non vogliamo più essere la chiusa delle barzellette, perchè noi siamo capaci di cose geniali. Siamo in continua oscillazione tra la grande bellezza e l’enorme disastro. Dobbiamo lavorare sul disastro! La bellezza all’Europa gliel’abbiamo insegnata noi. Fino al secolo scorso gli intellettuali per acculturarsi dovevano venire in Italia.”

Maurizio Crozza conclude prima con una canzone dedicata alla Merkel sul catalogo delle meraviglie italiane, poi con una breve imitazione di Renzi. Stavolta niente fischi ma solo risate ed applausi per il comico.

Torna all’Ariston anche Ligabue che questa sera ci regala 4 brani: due dal suo repertorio ‘Certe notti’ e ‘Il giorno di dolore che uno ha’. Quindi si passa a due nuove canzoni tratte dal nuovo album ‘Mondovisione’, ossia ‘Il sale della terra’ e ‘Per sempre’.

Claudia Cardinale ripercorre alcuni momenti della sua strepitosa carriera e racconta:

“Guardavo Sanremo insieme a Luchino Visconti e a volte litigavamo su chi fosse il cantante più bravo.”

Ospite internazionale è il cantante belga Stromae che si esibisce nella sua ‘Formidable’. Cerco di interpretare le storie di quelli che incontro” dice l’artista, intervistato da Fabio Fazio.

Prima della proclamazione del vincitore, vengono assegnati i Premi della critica da parte della Sala Stampa Lucio Dalla. Il premio Radio-Tv-Web è vinto dai Perturbazione, mentre quello della critica ‘Mia Martini’ è vinto da Cristiano De Andrè. Viene consegnato anche il premio al miglior testo a Cristiano De Andrè per la sua ‘Invisibili’. Si esibiscono inoltre tutte le Nuove Proposte in un assaggio veloce dei loro brani in gara, conclusa ieri sera.

Fazio e la Littizzetto annunciano i primi tre Campioni nella classifica finale che canteranno di nuovo e si disputeranno la vittoria nella finalissima. Sono Renzo Rubino con ‘Ora’, Raphel Gualazzi e Bloody Beetroots con ‘Liberi o no’ e Arisa con ‘Controvento’ che si esibiscono in questo ordine estratto dal notaio Rai.

E’ quindi il momento tanto atteso: vince il 64° Festival di Sanremo Arisa!

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.