Sanremo 2014 quarta serata: Rocco Hunt vince per le Nuove Proposte, ospiti Marco Mengoni e Gino Paoli

sanremo-2014-mengoni
Marco Mengoni ospite durante la quarta serata del Festival di Sanremo 2014

Prima della cronaca della serata, rendiamo noto che l’organizzazione del Festival di Sanremo ha comunicato che Riccardo Sinigallia è stato escluso dalla gara perchè il brano concorrente ‘Prima di andare via’ è privo del carattere di novità richiesto dall’art.5 del regolamento della manifestazione, perché già eseguito in pubblico l’estate scorsa durante un festival tenutosi a Cremona.

Come di consueto il Pre Festival precede la serata. Pif questa volta segue Valeria Marini tra le tante interviste e foto con i fan, poi incontra alcuni personaggi cuorisi: il sosia ufficiale di antonello venditti, un signore che cerca il guinness dei primati per la presenza al Festival, beppe dj, un cacciatore di autografi e il sosia di Luciano Pavarotti. Per finire vediamo la simpatica sigla del Festival di Sanromolo, rappata da Frenkie HI NRG MC.

Il sipario si alza sul palco del Teatro Ariston ed è subito Marco Mengoni show: il vincitore di Sanremo 2013 canta ‘Io che amo solo te’ di Sergio Endrigo, il poeta dell’amore. “Vorrei ringraziare la famiglia Tenco da cui ho ricevuto tanto affetto dopo l’esibizione dell’anno scorso” racconta emozionato Marco.

Luciana Littizzetto raggiunge Fabio Fazio sul palco insieme a un misterioso accompagnatore con indosso un casco nero, che si rivela poi essere il Maestro Peppe Vessicchio! Viene presentata la Giuria di Qualità che decreterà, insieme al televoto, il vincitore delle Nuove Proposte. Il presidente Paolo Virzì introduce gli altri membri della giuria Giorgia Surina, Silvia Vallone, Silvio Orlando, Paolo Janacci, Anna Tifu, Aldo Nove, Rocco Tanica, Lucia Ocone e Piero Maranghi.

Il tema della serata, chiamata Sanremo Club, è la celebrazione della grande tradizione del cantautorato italiano. I Campioni infatti interpretano alcuni successi della storia musicale italiana in duetto insieme agli ospiti. Di seguito le canzoni in ordine di esecuzione:

Perturbazione con Violante Placido canta ‘La donna cannone’ di Francesco De Gregori
Francesco Sarcina 
con Riccardo Scamarcio canta ‘Diavolo in me’ di Zucchero
Frankie hi-nrg mc 
con Fiorella Mannoia canta ‘Boogie’ di Paolo Conte
Noemi canta ‘La costruzione di un amore’ di Ivano Fossati per Mia Martini
Francesco Renga con checco dei Modà canta ‘Un giorno credi’ di Edoardo Bennato
Ron accompagnato dalla chitarra di Maurizio Pica canta ‘Cara’ di Lucio Dalla
Arisa con i Whomadewho canta ‘Cuccurucucu’ di Franco Battiato
Raphael Gualazzi e the Bloody Beetroots con Tommy Lee cantano ‘Nel blu dipinto di blu’ di Domenico Modugno
Cristiano De André canta ‘Verranno a chiederti del nostro amore’ di Fabrizio De André
Renzo Rubino con Simona Molinari canta ‘Non arrossire’ di Giorgio Gaber
Giusy Ferreri con Alessio Boni e Alessandro Haber canta ‘Il mare d’inverno’ di Enrico Ruggieri
Antonella Ruggiero con i Digi Ensamble Berlin canta i ‘Una Miniera’ dei New Trolls
Giuliano Palma insieme alla sua orchestra canta ‘I say i’ sto cca’’ di Pino Daniele
Riccardo Sinigallia 
con Paola Turci, Marina Rei e Laura Arzilli canta ‘Ho visto anche degli zingari felici’ di Claudio Lolli

La gara dei giovani entra nel vivo con la finale in cui si esibiscono Diodato con ‘Babilonia’, Zibba con ‘Senza di te’, Rocco Hunt con ‘Nu juorno buono’ e The Niro con ‘1969’. Prima del verdetto però, durante lo svolgimento della serata intervengono tanti ospiti.

A sorpresa arriva il mago Silvan “Lasciate la razionalità fuori, sono qui per cercare di divertirvi”. E diverte soprattutto Fazio che quasi con le lacrime agli occhi dalle risate, segue lo spettacolo del mago mentre rimpicciolisce Luciana.

Altro grande ospite della serata è Gino Paoli, che  insieme al pianista Danilo Rea emoziona il pubblico con la sua interpretazione di due brani della scuola genovese: omaggia Luigi Tenco con ‘Vedrai vedrai‘, poi ricorda Umberto Bindo cantando ‘Il nostro concerto (Ovunque sei)’ . Quindi saluta il pubblico con la sua grandissima canzone ‘Il cielo in una stanza’. E sono brividi.

“Il ricordo svanisce, – dice Gino Paoli – ma la magia della musica ti fa ricordare le cose che stai già dimenticando.”

Luca Zingaretti sale sul palco dell’Ariston e parla di Peppino Impastato:

“poeta e giornalista ucciso dalla mafia a 30 anni perchè aveva tradito le regole meschine della sottomissione per abbracciare la grande regola della libertà. Cosa resta di Peppino? Rimane la memoria, l’ emozione. Rimangono le parole potenti nobili, resta il suo nome pronunciato con rispetto da tanti. E cosa rimane dei suoi assassini? A cosa serve avere miliardi e potere se non per costruire bellezza? Se si insegnasse la bellezza alla gente, le si insegnerebbe un’arma contro l’omertà.”

Enrico Brignano riprende il tema della 64° edizione del Festival ossia la celebrazione dei 60 anni della televisione e omaggia Aldo Fabrizi interpretando ‘Lulu’. Ultimo ospite della serata è infine Paolo Nutini che incanta con la sua interpretazione di ‘Caruso’ di Lucio Dalla accompagnandosi con la chitarra. Quindi termina con i sui brani ‘Candy’ e il nuovo singolo ‘Scream’.

A fine serata vengono consegnati alcuni premi: il premio per il miglior arrangiamento dato dal direttore musicale Mauro Pagano e i musicisti a Renzo Rubino per la canzone ‘Per sempre’, ossia quella non in gara ma quella scartata. Vengono inoltre assegnati il premio della critica ‘Mia Martini’ a Zibba rispetto alle Nuove Proposte e il premio ‘Sala stampa Lucio Dalla’ sempre a Zibba.

Infine il presidente della Giuria di Qualità Paolo Virzì annuncia che il 64° Festival di Sanremo per la categoria Nuove Proposte è vinto da Rocco Hunt.

Rocco Hunt emozionatissimo vince Sanremo 2014 categoria Nuove Proposte
Rocco Hunt emozionatissimo vince Sanremo 2014 categoria Nuove Proposte

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.