Home / MUSICA / Festival / Festival di Sanremo / Sanremo 2016: la terza serata tra Cover, Hozier e i Pooh
virginia raffaele imita donatella versace

Sanremo 2016: la terza serata tra Cover, Hozier e i Pooh

L’11 febbraio 2016 è andata in onda su Rai 1 la terza puntata del 66° Festival di Sanremo completamente dedicata alle cover con cui tutti i 20 Campioni si sono sfidati per conquistare la prima vittoria al Festival. Ecco i momenti salienti della serata.

I Big hanno lasciato da parte per stasera i loro brani in gara per dedicarsi completamente a reinterpretare i brani della grande tradizione musicale italiana, tema quest’anno della puntata. Nella scorsa edizione, il vincitore del Premio Cover fu Nek, il cui brano Se Telefonando (in originale di Mina) rimase in radio e in classifica fino a tutta l’estate, portando anche i più giovani a cantare questo grande classico italiano. Ad inizio serata, come ieri, si sono sfidati i rimanenti 8 cantanti delle Nuove Proposte con le sfide così composte: Miele con Mentre ti parlo vs Francesco Gabbani con Amen e Michael Leonardi con Rinascerai vs Mahmouud con Dimentica. Il voto è stato assegnato con tecnica mista unendo televoto e gradimento della sala Stampa. I due giovani vincitori delle rispettive sfide dirette sono risultati Francesco Gabbani e Mahmood. Inizialmente Carlo Conti aveva annunciato la vittoria di Miele per la prima sfida, risultata a causa di un inconveniente tecnico sulla votazione in sala stampa.

La gara delle cover

I 20 Campioni sono stati divisi in 5 gruppi da ognuno dei quali attraverso il televoto passerà solo una canzone. Sarà poi riaperto il televoto per le 5 canzoni passate che formerà la classifica finale e decreterà Campione e canzone vincitrice del Premio Cover. Si esibiscono in ordine:

  • GRUPPO 1: Dear Jack – Un bacio a mezzanotte (Quartetto Cetra), Giovanni Caccamo e Deborah Iurato – Amore senza fine (Pino Daniele), Noemi – Dedicato (Loredana Bertè), Zero Assoluto – Goldrake (Actarus)
  • GRUPPO 2: Patty Pravo con Fred De Palma – Tutt’al più (Patty Pravo), Alessio Bernabei con Benji & Fede – A mano a mano (Riccardo Cocciante), Dolcenera – Amore disperato (Nada), Clementino – Don Raffaè (De Andrè)
  • GRUPPO 3: Arisa – Cuore (Rita Pavone), Rocco Hunt – Tu vuoi’ fa l’americano (Renato Carosone), Francesca Michelin – Il mio canto libero (Lucio Battisti), Elio e Le Storie Tese – Quinto ripensamento (versione italiana di Fifh of Beethoven tratta dalla colonna sonora di La Febbre del Sabato Sera)
  • GRUPPO 4: Neffa – O’ sarracino (Renato Carosone), Valerio Scanu – Io vivrò (senza te) (Lucio Battisti), Irene Fornaciari – Se perdo anche te (Gianni Morandi), Bluvertigo – La lontananza (Domenico Modugno)
  • GRUPPO 5: Lorenzo Fragola – La Donna Cannone (Francesco De Gregori), Enrico Ruggieri – A canzuncella (Alunni del Sole), Annalisa – America (Gianna Nannini), Stadio – La sera dei miracoli (Lucio Dalla)

Le canzoni che hanno passato il turno sono: Dedicato di Noemi, Don Raffaè di Clementino, Tu vuoi’ fa l’americano di Rocco Hunt, Valerio Scanu, La sera dei miracoli degli Stadio. Dopo il televoto, la classifica finale è stata la seguente: 5° Rocco Hun, 4° Noemi, 3° Clementino, 2° Valerio Scanu, 1° Stadio. Vincono quindi il Premio Cover gli Stadio, che vengono onorati con la targa e i ranuncoli inventati apposta per la serata dai fioristi di Sanremo.

Virginia Raffaele

Come tutti i Festival, anche quest’anno attorno alla kermesse sanremese ci sono state molte polemiche. Tutti però sono stati concordi su quale fosse un punto di forza di questo Sanremo 2016: Virginia Raffaele e le sue divertentissime imitazioni. La comica infatti non presenta il Festival come se stessa, ma ogni sera veste i panni di una celebrità diversa del mondo dello spettacolo. Se nella prima puntata ha imitato Sabrina Ferilli, ieri sera la parodia di Carla Fracci è stata una vera chicca di comicità. Nella terza serata la bravissima Virginia Raffaele vestirà i panni di Donatella Versace.

Sanremo 2016: ospiti della terza serata

In apertura della terza serata, ha intrattenuto il pubblico l’artista belga Marc Hollogne che con il suo personaggio Marciel si è esibito in un pezzo del suo paticolare spettacolo in cui entra e esce da video da lui interpretati. In tema con la puntata dedicata alla musica italiana, i super ospiti sono stati i Pooh, nella formazione a 5 con Riccardo Fogli, che quest’anno festeggiano i 50 anni di carriera con un nuovo album, un tour e moltissime altre iniziative. Proprio sul palco dell’Ariston, il gruppo ha annunciato che il prossimo 11 marzo andrà in onda su Rai 1 una serata-evento che racconta la storia della band. I Pooh hanno offerto al pubblico sanremese un medley esplosivo con i ritornelli dei loro più grandi successi Dammi solo un minuto, Tanta voglia di lei, Piccola Katy, Noi due nel mondo e nell’anima, Pensiero, Chi fermerà la musica. Si sono inoltre esibiti in Uomini soli, con cui nel 1990 vinsero il Festival di Sanremo. Guarda il video dell’esibizione dei Pooh.

Altra grande ospite è stata Nicole Orlando, atleta italiana che si sta distinguendo nelle gare internazionali vincendo moltissime medaglie nell’atletica leggera. La sportiva è stata nominata nel discorso di fine anno dal Presidente della Repubblica come esempio da seguire. Nicole sarà anche tra i concorrenti della prossima edizione di Ballando con le Stelle, che inizierà sabato 20 febbraio su Rai 1.

Il momento comicità della serata è stato affidato al duo Pino e gli Anticorpi che direttamente da Colorado sono arrivati al Festival con il loro divertentissimo sketch sulla scuola di cucina.

Il super ospite internazionale della terza serata di Sanremo 2016 è stato Hozier che ha eseguito sul palco dell’Ariston la sua hit numero uno a livello mondiale Take Me To Church, 5 dischi di platino solo in Italia, diventata un vero e proprio inno contro l’omofobia. La canzone dell’artista vincitore di un Grammy è contenuta nel doppio CD intitolato Hozier – The Special Edition Album uscito lo scorso novembre 2015. Guarda il video dell’esibizione.


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

Guns N' Roses prezzi e biglietti concerto Imola giugno 2017

Guns N’ Roses: prezzi e biglietti concerto a Imola in giugno 2017

I Guns N' Roses saranno a Imola il 10 giugno 2017 con un unico concerto in Italia per il Not In This Lifetime Tour. Scopri prezzi e biglietti.

error: Content is protected !!