Sanremo 2018 Nina Zilli Senza Appartenere: testo e audio

Nina Zilli è in gara al Festival di Sanremo 2018 con la canzone Senza Appartenere. Scopri testo, audio e autori del brano

SANREMO 2018 NINA ZILLI. La cantante è in gara al 68° Festival della Canzone Italiana con il brano Senza Appartenere. Ecco di seguito audio, testo e autori della canzone. SCOPRI TUTTO SU #SANREMO

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Sanremo 2018 Nina Zilli Senza Appartenere

Nina Zilli è alla sua quarta partecipazione alla kermesse sanremese: il debutto sul palco dell’Ariston è avvenuto nel 2010 nella categoria Giovani. Quell’anno il brano L’Uomo Che Amava Le Donne le fece conquistare diversi premi dalla critica. Quest’anno l’artista sarà in gara con il brano Senza Appartenere, una celebrazione totale della donna scritta da Giordana Angi e Antonio Iammarino. Nella serata dedicata ai duetti venerdì 9 febbraio, Nina Zilli si esibirà insieme a Sergio Cammariere. 

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Sotto troverai testo e audio del brano (inserito dopo il primo ascolto a Sanremo martedì 6 febbraio). Ma prima qualche informazione per seguire al meglio il 68° Festival della Canzone Italiana!

SCOPRI I TESTI DI TUTTE LE ALTRE CANZONI

Sanremo 2018 social: seguilo con noi

Come ormai succede da qualche anno, anche il Festival di Sanremo 2018 è diventato super social. Infatti sarà possibile seguire le serate e commentare in diretta tramite l’hashtag ufficiale #sanremo2018. Inoltre sono disponibili su Facebook, Twitter e Instagram i profili dedicati alla kermesse. 

➡ Per essere sempre aggiornato su Sanremo 2018 segui le pagine Facebook: 

Sanremo 2018: link utili

Sanremo 2018 Nina Zilli Senza Appartenere: audio

Sanremo 2018 Nina Zilli Senza Appartenere: testo

Donna siete tutti e tu non l’hai capito
Donna non di tutti non è mai cambiato
Calda come il sole di domenica d’estate
Però non è domenica e qui fa un freddo cane
Donna ha perso tempo a lucidare la sua rabbia
Del tempo che è cambiato e ancora non la cambia
Donna sa volare mentre il cielo cade
Ma io che cosa cercavo io
E cosa ho trovato
Schegge di felicità
Cerco una colpa per restare qui
A vivere i ricordi, io
Volevo salvarmi, io
E poi perdonarmi
Della vita che ho spaccato
Dell’amore che ho buttato via
Ma senza appartenere
Donna siete tutti e tu non l’hai capito
Donna che ha paura donna che ha trovato
Il vento sulla faccia il mare in una goccia
E sconfinati labirinti e un filo per uscire
Donna non si piace invece guarda quanto è bella
Donna che si cambia mille volte e resta quella
Donna sa volare mentre il cielo cade
Donna sa volare mentre il cielo cade
Ma io che cosa cercavo io
E cosa ho trovato
Io non sono come te
C’è troppa vita per restare qui
Ad aspettare cosa?
Io volevo salvarmi io
E poi perdonarmi
Delle volte che ho svelato quella parte debole di me
Ma senza appartenere
Quando la vita è più semplice non mi diverte ci gioco
Io non li chiamo più lividi sono colori e ci gioco
Io ci gioco, io ci gioco
Togliti la maschera
C’è troppa verità per stare qui
Senza appartenere
Donna siete tutti e tu non l’hai capito
E non è mai cambiato