‘Scrambled Eggs’ è il disco d’esordio dei 15 Minutes of Shame

 

I 15 Minutes of Shame hanno aperto “ufficialmente” i battenti nel Novembre 2011, quando Lorenzo Spinato (voce, chitarra finta), Costantino Mizzoni (chitarre, cori), Mario Bruni (basso) ed Antonello Spalvieri (batteria) si sono riuniti con l’intento di scrivere musica in inglese. E oltre ogni aspettativa, in quasi tre anni, questi quattro ventenni hanno raggiunto diversi traguardi.

Dopo aver pubblicato una demo (omonima) autoprodotta, i Fifteen Minutes Of Shame hanno deciso che il loro intento è quello di aprire ai gruppi famosi e rovinare quei concerti. Sul loro “death note” sono finiti, per ora: Fast Animals and Slow Kids, Nobraino, Marta sui Tubi, Bud Spencer Blues Explosion e Lo Stato Sociale.
A Giugno 2014 arriva il loro album di debutto ‘Scrabled Eggs’, che è stato registrato, mixato e masterizzato tra Marzo e Aprile da Filippo Strang al VDSS Studio di Morolo (FR). ‘Scrambled Eggs’ vuole essere un disco fresco, volto alla ricerca di un suono multiforme, eclettico, mai uguale a se stesso e che ama la varietà; un viaggio tra vecchi amplificatori valvolari, sonorità vintage e Fender Telecaster. Un album che tocca temi seriosi, alternandoli però a momenti satirici e di ilarità.

Tracklist:
1. Nature reawakens in spring
2. Crazy fight of corianders
3. Fifteen minutes of shame
4. Ye-yeah!
5. Michael
6. Scrambled eggs
7. In memory of
8. Gaugamela

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.