Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Serie TV: le morti più tristi nei telefilm del 2015

Il 2015 è stato segnato da alcune delle morti più sconvolgenti e tristi nelle serie tv più amate dal pubblico. Personaggi principali e fondamentali hanno abbandonato gli show lasciando un vero vuoto nel cuore dei tanti seguaci che guardano con passione i vari telefilm. In attesa della fine della pausa natalizia in cui sono molti show, ricordiamo (e piangiamo) insieme le morti più tristi nei telefilm del 2015. Attenzione: l’articolo contiene spoiler sulle ultime stagioni!

Shireen Baratheon – Games of Thronesserie tv shireen

Nella nona puntata della quinta stagione di Games of Thrines arriva uno dei plot twist più inaspettati della rinomatissima serie tv: la morte della figlia di Stannis Baratheon proprio per mano di quest’ultimo. La bambina, infatti, viene concessa al Dio del fuoco e viene quindi fatta bruciare viva. Inutile dire che i telespettatori siano rimasti shockati di fronte alla scena straziante.

Athelstan – Vikingsserie tv athelstan

In modo inaspettato, nel sesto episodio della terza stagione di Vikings, uno dei personaggi più amati della serie tv, Athelstan, muore per mano di Floki. Entrambi grandi amici di Ragnar Lothbrok, erano però divisi da fedi religiose contrastanti ed è proprio questo che ha segnato la morte del monaco. Inutile dire che i fan del telefilm sono rimasti sconvolti da questa morte, visto anche lo stretto rapporto tra Athelstan  e Ragnar che è stato uno dei filoni principali di Vikings fin dai primi episodi.

Jon Snow – Games of Thronesserie tv jon snow

Per i fan di Game of Thrones non c’è mai tregua! Proprio alla fine della quinta stagione, gli autori hanno riservato uno dei cliffhanger più sconvolgenti della serie televisiva. Jon Snow viene infatti tradito dai suoi Confratelli che, al grido di “Per la confraternita!“, lo pugnalano ripetutamente all’addome. C’é però ancora una flebile speranza per i fan più accaniti: è uscito infatti qualche mese fa un poster della sesta stagione ritraente proprio l’amatissimo personaggio..

Derek Sheperd – Grey’s Anatomyserie tv derek

Nonostante Grey’s Anatomy sia un telefilm basato su fatti di “vita realistica”, in fatto di morti dei protagonisti batte a mani basse altri show come The walking dead e Games of Thrones dove i lutti sono più giustificati dall’ambientazione. Nella 11 stagione, è avvenuta la morte più tragica di tutte, quella di Derek Shepherd causata da un incidente in auto e dalla incompetenza dei dottori a cui viene affidato. Per i fan della serie, questo è sicuramente stato il lutto peggiore nella storia del telefilm in quanto fin dai primi minuti, la storia d’amore tormentata tra Meredith e Derek è stata il cuore pulsante di Grey’s Anatomy. Inutile dire che la scena della morte è stata davvero toccante e non verrà presto dimenticata (e perdonata) dai fan della serie tv di punta di Shonda Rhimes.

Beth Greene – The walking deadserie tv beth

Con The Walking Dead si sa, nessuno è mai al sicuro. Ma la morte di Beth (sorella di Maggie e figlia dell’amatissimo Hershel) è arrivata nella scorsa stagione come un lampo a ciel sereno. Lo showrunner Scott Gimple in un’intervista per Variety commenta, “È una storia molto tragica per Beth, era finalmente pronta per affrontare il mondo. E’ una parte dello show ed una parte del mondo in cui vivono, le persone muoiono.”

Elena Gilbert – The Vampire Diariesserie tv elena

Elena, protagonista della serie tv, non è propriamente morta ma è come se lo fosse quindi non possiamo non inserirla tra le morti più tragiche nei telefilm del 2015. Per colpa di un incantesimo di Kai, la vita di Elena, appena tornata umana, diventa collegata a quella di Bonnie: fino a quando la strega rimarrà in vita, la giovane Gilbert rimarrà in coma. Come i fan più sfegatati ben sapranno, l’attrice Nina Dobrev ha infatti deciso di abbandonare la serie dopo sei stagioni e questo ha certamente sconvolto i tanti amanti della serie e specialmente della coppia Delena (Elena e Damon).

Hook – Once upon a timeserie tv hook

A Storybrooke c’è sempre un villain in agguato che vuole distruggere l’happy endig degli eroi. Nella stagione in corso di C’era una volta (Once upon a time), la quinta, si è trattato di Emma Swan prima e il suo amato Hook poi. Tramutati entrambi nell’Oscuro, si sono dati battaglia fino all’ultimo quando Hook è rimasto ucciso e portato negli Inferi. Emma però non si è arresa e il mid season finale della stagione ha visto gli eroi insieme a lei scendere negli Inferi per ritrovare Hook e riportarlo indietro. Ce la faranno? Per scoprirlo bisogna aspettare la fine della pausa prevista per marzo.

Jo, moglie di Alaric – The Vampire Diariesserie tv jo

L’addio a The Vampire Diaries da parte di Elena, non è stato l’univo avvenimento triste della scorsa stagione dello show. Infatti durante il penultimo episodio, il malvagio Kai irrompe al matrimonio della sorella Jo con Alaric e la accoltella brutalmente uccidendo lei e i bambini che portava in grembo proprio mentre stava scambiando le promesse nuziali con il suo amato. Inutile dire che la scena è stata sconvolgente quanto inaspettata e per certi versi ha ricordato le agghiaccianti Nozze Rosse di Games of Thrones per la ferocia con cui viene assalita e massacrata Jo.

Charlie Bradbury – Supernaturalserie tv charlie

Dopo aver brillato in svariati episodi attraverso le ultime stagioni di Supernatural, Charlie ha lasciato lo show da eroina. Dopo aver decrittato il Libro dei Dannati per poter salvare Dean dalla maledizione del Marchio di Caino, rifiuta di consegnare in mani nemiche il libro e viene uccisa brutalmente. Questo ha lasciato i fan sconvolti, confermando purtroppo la leggenda nera di Supernatural secondo cui i personaggi femminili non abbiano vita facile in questo show.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.