Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Skunk Anansie: la prima italiana del Black Traffic Tour 2012

La ‘Pantera Nera del Rock’ Skin e i suoi Skunk Anansie sono tornati ieri sera al Mediolanum Forum di Assago (MI), per la prima delle tre date italiane del nuovo Tour europeo ‘Black Traffic Tour’.
Rock e adrenalina pura, questo è ciò che si percepiva ieri sera al Forum, che fin da inizio live pulsava di energia sulle note di nuovi bellissimi brani dell’ultimo album ‘Black Traffic’ (2012) e di famosissimi classici del loro elettrizzante repertorio, che ha fatto letteralmente ballare il pubblico.

Skunk Anansie ovvero Rock e rave fino al dubstep, in una miscela di eccitanti graffianti riff rock di chitarra, funk, batteria frenetica e fantastica voce di Skin, regina anche per la presenza scenica. E tutto questo immaginate per un elettrizzante repertorio composto da pezzi come ‘I can dream’, ‘Secretly’, ‘Because of You’, ‘Tear the Place Up’, ‘Skankheads’, ‘Hedonism’, ‘My Ugly Boy’, ‘You saved me’, ‘Little Baby Swastika’, ‘I believed in you’, ‘I Hope you Get to Meet Your Hero’, ‘I will break’ e ‘Sad Sad Sad‘.
Gli Skunk Anansie sono tornati sulla scena musicale a due anni dal loro precedente successo ‘Wonderlustre‘ per presentare il sesto e nuovo album ‘Black Traffic’, in cui troviamo diversi brani che muovono esplicitamente critiche verso la situazione attuale politica e sociale. Un bellissimo album in cui convivono due anime, una melodica e suadente e l’altra decisamente più aggressiva e rabbiosa. ‘I Hope you Get to Meet Your Hero’ è uno dei brani ,sicuramente, più intensi e suggestivi dell’ultimo album. La voce inconfondibile di Skin è accompagnata da sottili riff di chitarra e da un potente arrangiamento di archi.
Ed ora qualche nota biografica degli Skunk Anansie, che come gruppo si è formato nel 1994 e si è sciolto nel 2001, per poi riformarsi nel 2009. Il loro nome deriva dal dio-ragno dei racconti popolari dell’Africa Occidentale Anansi, con ‘Skunk‘ (cannabis) posto davanti per rendere il suono più aggressivo. Durante gli anni novanta hanno accompagnato nei tour mondiali artisti quali Lenny Kravitz, Bad Religion, Rollins Band, Rammstein, Soulflye e molti altri ancora.
Il gruppo ha suonato per la prima volta nel 1994 al London’s Splash Club e già nel 1995 vincono il Best New British Band, nel 1996 vincono nella categoria Best British Live Act e poi ancora nel 1997 hanno ricevuto la nomination come Best Live Act e Best Group agli MTV Europe Music Awards.
Una cosa è certa e anche il live di ieri ne è conferma…. dalla reunion del 2009, dopo ben 8 anni di interruzione, gli Skunk Anansie sono tornati ancora più forti e convincenti in una avvincente alchimia di suoni, che rende Skin & Co assolutamente unici.

Immagini e Testo in gentile concessione di Stefanino Benni

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.