Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Steve Lukather incanta il Blue Note con la magia delle note

Ieri sera al Blue Note di Milano si è svolta la prima delle tre date italiane dello storico chitarrista dei Toto, Steve Lukather. Una folla numerosa si è radunata fuori dal locale milanese, in attesa di assistere – ad un orario un po’ proibitivo – al concerto del celebrato chitarrista, che si trova dal 3 al 5 Aprile (oggi sarà ancora a Milano, mentre domani si esibirà a Bressanone) nel nostro Paese per presentare il suo settimo album solista ‘Transition‘.

Questo disco, uscito lo scorso 21 Gennaio, è considerato dalla critica come uno dei migliori lavori di Lukather, che sembra aver trovato una pace interiore, con una naturalezza tipica di chi riesce ancora a sorprendersi come un bambino, nonostante la lunga carriera fatta di successi ed hit mondiali. Lukather – ci teniamo a ricordare – non è solamente un chitarrista, ma un musicista polistrumentista, perchè in questo album ha curato lui stesso tutte le fasi di produzione, dalla stesura dei pezzi all’esecuzione vera e propria, oltre che gli arrangiamenti e la produzione.

Sul palco con Steve: Eric Valentine alla batteria, Steve Weingart alle tastiere e la bravissima Renee Jones al basso. Un concerto veramente di qualità, grazie ad una band di grandi qualità artistiche, ma soprattutto grazie a Steve, che su quel palco era senza dubbio la stella.
Ha suonato intensamente ed abilmente la sua chitarra, deliziando con i suoi virtuosismi il pubblico del Blue Note, che di conseguenza ha reagito con grande entusiasmo, omaggiando l’artista dopo ogni singola canzone.
In scaletta, qualche pezzo estratto dal nuovo album, chiudendo il set con ‘Smile‘, un riarrangiamento strumentale di una melodia usata nel famoso film di Charlie Chaplin ‘Tempi Moderni‘.
Lukather e la sua band hanno offerto al pubblico medeghino uno show davvero intenso, che ha sottolineato anche la sinergia tra i componenti della band, creando un’atmosfera magica.

Uno show davvero di qualità, imperdibile per chi vuole passare una serata in compagnia della miglior musica che il panorama musicale odierno possa offrire.

Di seguito, la setlist della serata:
1. Judgement Day
2. Creep Motel
3. Broken Machine
4. Freedom
5. Butterfly
6. Flash in The Pain
7. The Pump
8. Smile

Di seguito alcune foto in gentile concessione di Stefanino Benni

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.