Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Sully: trama e recensione del nuovo film di Clint Eastwood con Tom Hanks

Arriva nei cinema italiani dal 1 dicembre 2016 Sully, nuovo film drammatico diretto da Clint Eastwood che ha come protagonista Tom Hanks. Nel cast troviamo anche Aaron Eckhart e Laura Linney. Di seguito trama, recensione e trailer.

Sully: trama

Il film racconta la storia vera del capitano Chesley “Sully” Sullenberger che il 15 gennaio 2009 riuscì a compiere un’epica impresa: un atterraggio di emergenza sul fiume Hudson di New York del volo US Airways 1549. La pellicola è basata sull’autobiografia Highest Duty: My Search for What Really Matters dello stesso Chesley Sullenberger, che l’ha scritta insieme all’autore e giornalista Jeffrey Zaslow.

Il 15 gennaio 2009 avviene ciò che il mondo ricorderà come il “Miracolo sull’Hudson”. Infatti il pilota Sullenberger (Tom Hanks), chiamato da tutti Sully, riesce in un ammaraggio senza precedenti sulle gelide acque dell’Husdon quando il suo aereo va in avaria e sta per precipitare. Con questa manovra azzardatissima, Sully salva la vita a tutti i 155 passeggeri presenti a bordo. Mentre i media e l’opinione pubblica celebrano questo gesto dichiarando il capitano un vero e proprio eroe, su di lui partono delle indagini che minacciano di distruggerlo.

Sully: recensione

Ormai è conclamato: quando si tratta di Clint Eastwood dietro la macchina da presa, di parla di altissima qualità. Il regista si impone ancora una volta come ricercatore di verità, che rende con sincerità nelle sue pellicole. Sully arriva a due anni dall’ultimo lavoro cinematografico di Eastwood come regista, American Sniper, ed è il primo film in assoluto ad essere girato interamente in formato IMAX. Questo conferma la voglia di sperimentare del regista, sempre pronto a trovare tecniche nuove per rendere i suoi film più realistici possibili.

Se avere Clint Eastwood a dirigere tutto dà una certezza di un ottimo risultato, poter contare su uno degli attori migliori dei nostri tempi è la ciliegina sulla torta. Il due volte premio Oscar Tom Hanks (Philadelphia, Forrest Gump) offre al suo personaggio Sully uno spessore unico, riuscendo alla perfezione a restituire al pubblico le forti emozioni dell’ammaraggio e l’incertezza successiva, quando i suoi superiori dubitano di lui. Il Sully di Tom Hanks è un uomo complesso ma al tempo stesso semplice, che si pone in discussione e che sicuramente entra in contatto empatico con il pubblico. Sully è decisamente un film da vedere, che appassionerà lo spettatore. Ovviamente se possibile consigliamo la visione in IMAX.

Sully: recensione

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.