Terzo Live per ‘The Voice of Italy’: ospiti Edoardo Bennato, Marco Mengoni e Bastille

MILANO – Terzo “live” per The Voice of Italy e altre quattro dolorose eliminazioni, nella strada che porta verso la finale del prossimo 30 maggio. Il regolamento parla chiaro, 16 sono i correnti in gara, ma solo 12 andranno avanti: 3 per ogni coach. La selezione sarà decisa dal televoto che ammetterà direttamente 8 concorrenti, mentre gli altri quattro saranno selezionati direttamente dai rispettivi coach al termine del ballottaggio tra i meno votati.

La puntata di ieri si preannunciava calda e così è stato. Ad aprire le danze è stata la band pop del momento i Bastille, che presentano il loro singolo ‘Pompeii’, un brano trascinante che allenta la tensione in attesa dei primi verdetti.
La gara entra nel vivo con il team Noemi: Silvia Capasso canta ‘Tutti i brividi del mondo’ di Anna Oxa. La ragazzona dalla voce possente e finalmente si esibisce con un testo in italiano ed arrivano applausi convinti. Dopo di lei arriva Giuseppe Scianna che propone la bellissima ‘La Cura‘ di Franco Battiato. Terza ad esibirsi è Diana Winter con ‘Eppur mi son scordato di te’, celeberrimo brano scritti da Alberto Radius per la Formula tre. Ultimo per il team Noemi è Flavio Capasso che propone ‘Virtual Insanity‘ dei Jamiroquai. In attesa della conclusione del televoto la squadra di Noemi al completo regala al pubblico un tributo ad Amy Winehouse, con il medley ‘Back to black’ e ‘Valerie’. La tensione sale alle stelle quando Fabio Troiano legge il verdetto: Il televoto promuove Silvia Capasso e Giuseppe Scianna, mentre Noemi sceglie di portare con sé Diana Winter, mandando così a casa Flavio Capasso.

La competizione vede l’ingresso del team di Riccardo Cocciante. Prima ad esibirsi è Giulia Saguatti con ‘Sweet Dreams’ degli Eurythmics. La ragazza offre una prestazione maiuscola, interpretando in modo grintosissimo il brano. Elhaida Dani canta ‘Nessun Dolore’ di Battisti, dimostrando di possedere una tecnica ed un controllo vocale fuori dal comune. Il primo uomo della squadra a salire sul palco è Lorenzo Campani che propone la famosissima ‘Pride (in the name of love)’ degli U2. Mattia Lever si esibisce in ‘Meraviglioso‘ di Domenico Modugno. A chiudere questa sessione di esibizioni è il tributo ai Beatles eseguito dal team che canta ‘Hey Jude’. Il televoto alla fine premia il giovanissimo Mattia Lever (insieme a Elhada Dani), costringendo Cocciante ad una scelta dolorosa, che premierà Lorenzo Campani, infrangendo i sogni di gloria di Giulia Saguatti. Il pubblico non approva, ma alla fine è proprio il televoto che porta Cocciante ad un verdetto forse ingiusto.

In attesa degli ultimi due team, a The Voice arriva Marco Mengoni, che propone il brano ‘Pronto a correre’. Per l’artista fresco vincitore di Sanremo è una nuova passerella mediatica in attesa del Eurovision Song Contest che si terrà tra una settimana esatta.

Nemmeno il tempo di rifiatare che irrompono i ragazzi di Raffaella Carrà. Manuel Foresta canta ‘Love Me Tender‘ di Elvis Presley. Veronica De Simone propone ‘Cuore‘ di Rita Pavone. Stefania Tasca svela il suo lato jazz in ‘Moondance’ di Michael Bublè. Emanuele Lucas si esibisce in ‘Baila Morena‘ di Zucchero. L’esibizione si conclude con il team che regala una bella versione di ‘We Are Family’, hit degli anni ’80 lanciato dalle Sister Sledge. E’ il momento delle eliminazioni. Il pubblico porta alla prossima puntata Manuel Foresta e Veronica De Simone. Raffaella decide che sarà Emanuele Lucas a continuare il suo percorso a The Voice. Stefania Tasca è costretta ad abbandonare la competizione.

In attesa dell’ultimo Team ecco arrivare un duetto tutto rock. Sul palco Piero Pelù accompagna Edoardo Bennato con il ‘Rock di Capitan Uncino’. Un altro tuffo nel passato lontano 33 anni, molto gradito dal pubblico in sala.

La puntata scivola via verso la conclusione. Scende in gara il team di Pelù. Danny Losito si esibisce per primo con ‘Roxanne‘ dei Police. Francesco Guasti rispolvera la ‘Musica Ribelle’ di Eugenio Finardi. Terzo è Timothy Cavicchini che canta ‘Rag Doll‘ degli Aerosmith, accompagnato alla chitarra da Federico Poggipollini. L’unica donna della squadra, Cristina Balestriere, propone ‘In Alto Mare’ di Loredana Bertè. Prima dell’ultimo verdetto sale ancora sul palco Edoardo Bennato proponendo con la sua band ‘Vendo Bagnoli’. Per l’ultima volta in questa puntata tocca al pubblico scegliere chi proseguirà: Cristina Balestriere e Timothy Cavicchini. Piero sceglie di portare con sé Francesco Guasti e così Danny Losito saluta The Voice e mette la parola fine sul terzo live della trasmissione.

 

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.