The Artist sbaraglia anche ai BAFTA!

Ieri è stata proprio una di quelle serate che il mondo dello spettacolo difficilmente dimenticherà: poche ore prima dei Grammy Awards, in un altro continente un altro red carpet ha visto i riflettori puntati. Sono i BAFTA, ovvero i British Academy Film Awards, giunti alla loro 65esima edizione, che anticipano di sole 2 settimane i ben più celebrati Oscar.
Nessuna sorpresa in ogni caso: il film muto The Artist ha fatto incetta di premi, ben 7, che includono alcune tra le categorie più importanti della rassegna:  miglior film, migliore attore protagonista (assegnata a Jean Dujardin), miglior regia, miglior sceneggiatura, fotografia, musica e costumi.
Nessuna sorpresa nemmeno per le restanti categorie: a Meryl Streep è andato il premio come migliore attrice protagonista per la sua interpretazione in “The Iron Lady”, e ad Octavia Spencer quello per la migliore attrice non protagonista. All’attore Christopher Plummer è invece andata la statuetta come migliore attore non protagonista.

Il premio per la miglior scenografia è andato agli italiani Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo, che vedono sempre più vicina l’affermazione agli Oscar, per il loro lavoro nel film Hugo di Martin Scorsese.
Solo un premio, quello per migliori effetti visivi speciali, all’ultimo capitolo della Saga di Harry Potter, intitolato Harry Potter ed i Doni della Morte – Part II.

Ecco la lista dei vincitori nelle rispettive categorie:
Miglior film: The Artist
Miglior regista- Michel Hazanavicius (The Artist)
Miglior attrice protagonista- Meryl Streep (The Iron Lady)
Miglior attore protagonista – Jean Dujardin (The Artist)
Miglior attrice non protagonista: Octavia Spencer (The Help)
Miglior attore non protagonista: Christopher Plummer (Beginners)
Miglior sceneggiatura non originale: Tinker Tailor Soldier Spy (Bridget O’Connor, Peter Straughan)
Miglior sceneggiatura originale: The Artist (Michel Hazanavicius)
Miglior film inglese: Tinker Tailor Soldier Spy
Academy Fellowship: Martin Scorsese
Miglior film d’animazione: Rango
Miglior documentario: Senna
Miglior film non in lingua inglese: The Skin I Live In
Miglior Scenografia – Hugo (Dante Ferretti, Francesca Lo Schiavo)
Miglior fotografia: The Artist (Guillaume Schiffman)
Miglior montaggio: Senna (Gregers Sall, Chris King)
Miglior musica: The Artist (Ludovic Bource)
Miglior costumi: The Artist (Mark Bridges)
Miglior suono: Hugo (Philip Stockton, Eugene Gearty, Tom Fleischman, John Midgley)
Miglior opera prima: Tyrannosaur
Migliori effetti speciali visivi: Harry Potter and the Deathly Hallows, Pt 2
Miglior trucco – The Iron Lady (Mark Coulier, J. Roy Helland, Marese Langan)
Miglior corto: Pitch Black Heist
Miglior corto d’animazione: A Morning Stroll
Premio alla carriera: John Hurt

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.