Home / CINEMA / News Cinema / The Boy: al cinema il nuovo film horror di William Brent Bell – recensione
the boy oggi film cinema

The Boy: al cinema il nuovo film horror di William Brent Bell – recensione

Il nuovo film horror The Boy di William Brent Bell è nei cinema a partire da questo week end. Protagonista della storia claustrofobica e ossessiva è Lauren Cohan diventata popolare al grande pubblico per il ruolo di Maggie nella serie tv The Walking Dead, affiancata da un cast di tutto rilevo formato da Rupert Evans, Jim Norton, Diana Hardcastle e Ben Robson.

The Boy: trama

Greta Evans (Cohan) lavora come babysitter presso una nobile famiglia inglese, gli Heelshire che abitano in una grande villa immersa nella campagna inglese. La giovane americana fa la conoscenza del simpatico Malcolm che si occupa delle consegne di alimentari nella villa e poi conosce anche gli Heelshire, una coppia piuttosto avanti negli anni, molto conformisti. Deve fare la bambinaia a Brahms, il loro figlioletto ma scopre che il bambino non è vero ma è in realtà un bambolotto a grandezza naturale. Greta ha come prima reazione una risata nervosa, ma poi vede Malcolm che si comporta come nulla fosse e capisce che è meglio comportarsi in quel modo.

Greta comincia così ad accudire il pupazzo come un vero bambino e a prendere conoscenza delle abitudini della casa a volte un po’ strambe. Gli Heelshire si allontanano per una lunga vacanza lasciando a Greta un preciso programma da seguire riguardo a Brahms. Rimasta sola con Brahms, Greta comincia a trattarlo da bambola. Ma le cose non sono come sembrano…

The Boy: recensione del film

La bambola è stato spesso usato nei film horror per il senso di inquietudine che suscita l’animarsi di un oggetto. In questo film l’uso del bambolotto parte da una situazione intrigante (lo spiazzamento di una persona normale di fronte a una situazione anomala) e poi prosegue sulla classica incertezza della vera natura del pupazzo e dell’influsso che esso ha su Greta. Poi però la storia si evolve in una soluzione ovviamente non credibile ma che dimostra che è stato fatto una ricerca narrativa innovativa rispetto alla tradizione horror dei pupazzi.

La tensione rimane sostanzialmente alta per tutto il film e l’interpretazione degli attori è decisamente buona in particolare quella di Lauren Cohan e Rupert Evans. L’esperienza del regista William Brent Bell in campo horror (L’altra faccia del diavolo; La metamorfosi del male) agevola una eleganza dello stile classica del genere ed è apprezzabile la ricerca dell’effetto originale e spiazzante del finale.

The Boy: Trailer del film


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

È solo la fine del mondo trama e recensione

È solo la fine del mondo: trama e recensione con Vincent Cassel e Marion Cotillard

È solo la fine del mondo, film di Xavier Dolan, esce nei cinema italiani mercoledì 7 dicembre 2016. Scopri trama, recensione e trailer.

error: Content is protected !!